I Protagonist in “volo” a Moniga

Da domani le finali della Smeup Cup. Ancora tre titoli da assegnare e la Classe chiuderà la prima stagione dopo il riconoscimento FIV Adesso tocca al Trofeo Challenge Smeup Cup. I Protagonist da domani decreterrano il vincitore del Match Race 2010. L’appuntamento di Moniga, che si concluderà domenica, vedrà impegnate le quattro barche uscite dalla selezione di Salò: Mmahhipiù di Antonio Scialpi, Whisper di Andrea Taddei, Avec Plasir di Pietro Bembo e El Moro di Luca Pavoni. Dopo la serie di voli prevista, chi riuscirà a conquistare il miglior punteggio, andrà a sfidare il Defender 2009, Tè Bambo del BB Sailing Team con Fabio Gasparri al timone. Sarà una dura battaglia perché la Classe è notoriamente agguerrita e il Match Race rappresenta il titolo più adrenalinico del panorama velico. Dopo questo impegno i Protagonist comunque non sono ancora pronti ad archiviare una stagione davvero carica: quattro le coppe in palio nell’anno dopo il riconoscimento della Classe da parte della FIV. Il titolo di Campione Nazionale è andato a Luca, lo scafo dei fratelli Avesani condotto da Luca Modena che ha messo in fila una serie di regate perfette sbaragliando quasi trenta avversari. Tutto il resto è ancora da assegnare e nulla è per il momento scontato. Dopo il match race i Protagonist si ritroveranno a Torri il 17 ottobre per l’ultimo atto del Campionato Zonale tra le boe. Le otto tappe andate in archivio per un totale di 27 prove, non sono ancora riuscite a mettere distanze insuperabili tra le barche rendendo il Campionato davvero interessante. El moro di Luca Pavoni, 30 nodi di Bruno Fezzardi e Bessi bis di Giuliano Montegiove arriveranno sulla sponda veneta del Garda racchiusi un una manciata di punti. I giochi invece dovrebbero essere fatti per la quarta posizione occupata da Tè Bambo che distacca Mmahhipiù di Scialpi. E per concludere è ancora apertissima anche la lotta per la conquista del titolo Crociera che vedrà il suo epilogo il 24 ottobre a Gargnano con il Trofeo dell’odio. Dopo le classiche “lunghe” gardesane dove i Protagonist hanno avuto modo di mostrare la filosofia allround della barca, Ariel di Claudio Marzollo e Avec Plaisir di Pietro Bembo, per il gioco dell’ultimo scarto, si presenteranno al via a pari punti. Grande attesa dunque per i tre titoli ancora senza un nome, a cominciare da quello della Smeup Cup che, da domani, farà “volare” i Protagonist a Moniga.

sull'autore

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.