Idea del Napoletano Raiola Vince la Tre Golfi di Napoli e Stabilisce un Nuovo Record

Dopo sole 19 ore dalla partenza, Idea – la nuova, leggerissima barca dell’armatore napoletano Raffaele Raiola, con Nicola Celon (Campione Europeo di Match Race in carica) alla tattica e Paolo Semeraro al timone, ha tagliato per prima il traguardo della regata Tre Golfi di Napoli – riservata ai Maxi e agli IMS – fase finale della Tre Golfi Sailing Week – Zanzibar Trophy – Van Cleef & Arpels Parfums. Idea ha stabilito un record straordinario: pur essendo rimasta ferma per quattro ore a tre miglia da Ischia a causa di un calo di vento, è riuscita comunque a battere di ben due ore il tempo impiegato l’anno scorso da Riviera di Rimini per portare a termine la Tre Golfi. Dietro Idea ha tagliato il traguardo, con un distacco di tredici minuti, My Song dell’imprenditore biellese Pigi Loro Piana, che ha anche timonato. Terza Rrose Selavy del milanese Riccardo Bonadeo, con Mauro Pelaschier al timone. Un vento sostenuto e regolare a 40 nodi ha caratterizzato le fasi finali della regata. Tra gli IMS prima in tempo reale Grampus di Carlo Puri Negri. Una flotta spettacolare di quasi cinquanta barche ha preso parte alla Tre Golfi di Napoli, giunta oggi alla 47 edizione. Dopo una partenza mozzafiato avvenuta alla mezzanotte di venerdi’ davanti a Castel dell’Ovo a Napoli sotto le luci delle fotoelettriche e dei fuochi d’artificio, i concorrenti hanno continuato a darsi battaglia lungo un percorso di 170 miglia che li ha portati a toccare Punta Licosa e Ventotene per poi fare nuovamente rotta verso Napoli. Si conclude con questa meravigliosa regata la Tre Golfi Sailing Week – Zanzibar Trophy – Van Cleef & Arpels Parfums, che da quest’anno ha cambiato fisionomia e si articola in una serie di regate preliminari per i Maxi, tenutesi a Capri martedi e mercoledi e in una regata di trasferimento Capri-Napoli, sempre per i Maxi, per poi concludersi con la regata nata come Tre Golfi, riservata ai Maxi e alle barche IMS. Al termine di queste prove, si aggiudicano i Trofei Zanzibar – Van Cleef & Arpels Parfums – riservati ai vincitori delle tre classi Maxi – Rrose Selavy per la Classe Racers, Virtuelle dell’editore genovese Carlo Perrone per i Light Displacement e il Farr 72 Hedal del tedesco Holger Van Der Heuve per i Heavy Displacement. Idea riceverà la Vela d’Argento, destinata al primo arrivato in tempo reale alla Tre Golfi di Napoli. La premiazione è avvenuta oggi al Circolo Italia: a Rrose Selavy, primo assoluto overall in tempo compensato della Regata dei Tre Golfi sono inoltre stati assegnati il trofeo Challenge Senatore Andrea Matarazzo e la Vela d’Oro, offerta dalla Famiglia Capua, proprietari degli stabilimenti di Napoli della Coca-Cola, cosponsor tradizionale della Tre Golfi. La Tre Golfi Sailing Week – Zanzibar Trophy – Van Cleef & Arpels Parfums è la seconda prova del Big Boats Mediterranean Trophy che comprende le già disputate Trofeo Ermenegildo Zegna di Portofino, la Giraglia Rolex Cup, che si terrà a giugno a Saint Tropez e la Maxi Rolex Cup, a sep tembre a Porto Cervo. Dopo le prime due tappe – il Trofeo Ermenegildo Zegna e la Tre Golfi Sailing Week – questi i primi classificati nelle tre categorie Maxi: Rrose Selavy per la classe Racers, Virtuelle e Magic Carpet di Lindsay Owen Jones (a pari merito) per la classe Light Displacement e Ulisse di Patrizio Bertelli (patron di Prada) per la classe Heavy Displacement.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.