Il Diporto Ed il Sociale: Esperienze a Confronto

13 NOVEMBRE 2010 – h 10.00 presso CLUB NAUTICO ROMA – PORTO TURISTICO DI ROMA LUNGOMARE DUCA DEGLI ABRUZZI, 84 LIDO DI OSTIA – ROMA L’esperienza del navigare insieme agli altri, oltre ai suoi contenuti sportivi, appare sempre densa di elementi valoriali, avvicinando le persone all’ambiente e sviluppando all’interno della piccola comunità che condivide l’imbarcazione solidi valori di solidarietà e condivisione. Inoltre, affrontare l’elemento naturale con le sole proprie forze (sia esso il vento o il mare) garantisce ai protagonisti di questa esperienza la riscoperta delle proprie potenzialità, una maggiore consapevolezza dei propri confini mentali e fisici, consentendo così, sia al livello individuale che di gruppo, di maturare una visione integrale delle interazioni psicologiche, sociali ed ambientali, in un tutt’uno con l’individuo. Su questi temi sono state avviate numerose interessanti iniziative, soprattutto legate alla cosiddetta “vela terapia”, destinata alla riabilitazione di individui affetti da gravi sintomatologie fisiche e talvolta conseguentemente anche psicologiche. Lo stesso Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, nei suoi Quaderni istituzionali, ha dedicato a questi argomenti una specifica sezione di interesse. L’Associazione senza scopo di lucro AMI – Assistenza Mare Italia, in particolare, ha effettuato una significativa esperienza di “Velaterapia” in collaborazione con l’Istituto oncologico di Milano. Questo Convegno vuole mettere a confronto le Associazioni che da tempo operano in questo sep tore, mettendo a fattor comune le varie esperienze effettuate e i progetti futuri. Con l’obiettivo di approfondirne i diversi aspetti, di rilanciare il progetto di velaterapia e di promuovere, con il supporto e la competenza delle Istituzioni di riferimento, la realizzazione di un primo Osservatorio su Nautica e Sociale. Osservatorio che riunisca e dia visibilità a tutte le iniziative che si realizzano sul territorio nazionale e dal quale possa nascere un confronto costante e certificato, che sia di sostegno allo sviluppo sinergico di nuove opportunità e progetti. Tra gli invitati all’iniziativa vi saranno operatori del sep tore nautico, del sociale, del comparto sanitario, con particolare riferimento all’area laziale, nonché la stampa di sep tore, locale e nazionale e tutti gli organismi pubblici e privati coinvolti. Un aperitivo concluderà l’incontro e costituirà l’occasione per approfondire ulteriormente i temi trattati. PROGRAMMA h 10.00 – Saluti: – Davide Bordoni, Assessore alle Attività produttive ed al litorale, Comune di Roma – Giacomo Vizzani, Presidente XIII^ Municipio Introduzione al dibattito: Claudio Gorelli, Presidente CNR Coordina: Francesco Benevolo, CNR h 10.30 – Le esperienze a confronto – Ne discutono: – Stefano Albertini – Associazione contro il Disagio Giovanile – Giorgio D’Orazi, Presidente Associazione Mare Aperto – Comandante Granato – Associazione A.I.S.W. – Renato Marconi, Presidente AMI – Massimo Passamonti – Sisal – Mauro Pandimiglio – Associazione Mal di Mare – Alessandro Mei, Presidente IV^ Zona FIV – Enrico Nonnis, Direttore del TSMREE della ASL RM D – Prof.ssa Patrizia Pugliese – Responsabile Servizio Psicologia – IFO Roma – Enrico Maria Pujia, Direttore Generale, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti E’ prevista la partecipazione di un rappresentante del Corpo delle Capitanerie di Porto h 13.00 – Conclusioni – Mariella Zezza, Assessore al Lavoro e Formazione, Regione Lazio

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.