INNOVAZIONI PROGETTI, il cantiere di Savignano sul Rubiconde attivo nella produzione di motoryachts dai 10 ai 24mt., ha scelto di sostenere il polo nautico dell’Adriatico e di presidiarne le Fiere primaverili di riferimento: è presente infatti dal 22 al 26 Aprile, al Fano Yacht Festival, il salone nautico in acqua giunto alla sua 4^ edizione, e, in contemporanea dal 23 al 26, al primo White & Blue di Rimini, due importanti vetrine nautiche del medio Adriatico. Confermata la sua posizione tra i Cantieri Leader di mercato nella fascia medio-alta di produzione per il distretto romagnolo e per il mercato italiano, Innovazioni Progetti si attesta tra i cinque migliori Performer del 2007 per quanto riguarda l’Ebidta con l’11,6%, al quarto posto dopo il Gruppo Ferretti (analisi condotta da Pambianco Strategie per l’Impresa). L’area dell’Adriatico è strategica per il cantiere, che storicamente riceve nelle acque di casa le prime attestazioni di interesse e i riscontri per ogni nuovo modello proposto; con grande soddisfazione i due marchi di Innovazioni Progetti, Alena e Mira, solcano le acque adriatiche e suscitano grande interesse negli armatori, che seguono con fedeltà il cantiere nel suo percorso di crescita: per questo motivo, l’Azienda è presente direttamente con il suo Staff alle Fiere, schierando la gamma dei suoi modelli, dagli entry level Mira 34′ e 37′, al segmento medio degli Alena 46′ e Alena 48′, agli Alena 52′ e 58′, a rappresentare la continuità della produzione nel segmento degli Open e dei Coupé, e la possibilità di scegliere tra motorizzazione entrobordo e entrofuoribordo. In Fiera gli appassionati e i visitatori possono apprezzare le caratteristiche distintive di Mira e Alena: qualità costruttiva, cura dei particolari, soluzioni innovative, e in particolare il principio guida della abitabilità nel Concept della barca, con spazi molto ampi rispetto agli altri motoryachts omologhi; ogni modello di Innovazioni Progetti è studiato per rispondere a criteri di FUNZIONALITA’ che poi si esprime in soluzioni estetiche: sembra una scelta controtendenza rispetto allo sviluppo dei cantieri competitors, invece la semplificazione è un valore aggiunto per l’armatore, che tiene conto della effettiva assistenza in porto, della facilità nella gestione della propria imbarcazione. E se non hanno partecipato alla inaugurazione di fine Novembre del nuovo cantiere, 20.000mq. di sito produttivo, uffici direzionali e showroom, ultimati senza mai interrompere l’attività produttiva e la consegna puntuale dei 100 modelli annuali, i clienti possono sempre concordare con il Management del cantiere una visita alle strutture produttive, poco distanti dalla sede delle Fiere, per condividere la soddisfazione di una produzione a ciclo completo, che seguirà il modello di imbarcazione prescelto in ogni fase, fino ai test in mare alla consegna. Innovazioni Progetti: un nome che esprime progettualità e realizzazione, e NON si identifica in un modello o in un marchio. Scelte che hanno pagato e che regalano al cantiere il lusso di essere tra i primi produttori in Italia e il privilegio di fare innovazione e ricerca, sempre con il riferimento presente della sicurezza, nell’ambiente di lavoro e nelle barche consegnate.