L’Ufo 28 Baraimbo di Razzi e Imperadori Si Aggiudica Anche la Virgiliana

L’Ufo 28 Baraimbo di Razzi e Imperadori si aggiudica anche La Virgiliana, terza prova del Campionato del Garda di Vela d’Altura Orc – Coppa d’oro 2008 Peschiera del Garda. Ennesima affermazione per l’Ufo 28 Baraimbo armato da Zeno Razzi e Francesco Imperadori (FVD) che si è aggiudicato la vittoria nelle acque arilicensi de “La Virgiliana”, regata valida come terza prova del Campionato del Garda di Vela d’Altura Orc – Coppa d’oro 2008. Archiviata da pochi giorni la East West Race, proposta dallo Yacht Club Verona in collaborazione con il West Garda Yacht Club e valida come seconda manches del Circuito Orc benacense, una ventina di imbarcazioni della Classe ORC Club delle flotte bresciane e venete hanno partecipato a questa classica ottimamente organizzata dalla Fraglia Vela Peschiera e da un Comitato Organizzatore ben coordinato dal Direttore Sportivo Max Tosi e dal Segretario Giovanni Montresor. La regata è stata caratterizzata da una bella giornata di sole e da una leggerissima brezza in partenza (data dall’U.d.r Belluzzo) fortunatamente aumentata sul finire della prova consentendo un bel finale per la quasi totalità delle imbarcazioni con grande soddisfazione dei regatanti e del Comitato Organizzatore. Nella classifica Overall in tempo compensato, Baraimbo di Razzi e Francesco Imperadori (in equipaggio con Martin Rejnties, Roby Assante e Marco Bellorini) si è imposta sul Bad 27 Elisir (SCGSalò) armato da Massimo Goffi che con il suo equipaggio, ancora una volta in pochi giorni, si è ben destreggiato nelle ariette leggere. Terzo posto per il J 24 Noan (YCVerona) di Bianconi, protagonista al recente Campionato Minialtura nazionale. Nella classifica Overall in tempo reale, Baraimbo ha anticipato sul traguardo Elisir e il Blu Sail 24 Stralisco. Le Classifiche per Categorie (A,B e C) hanno, invece, visto imporsi rispettivamente Baraimbo (che ha lasciato nella scia Noan e Stralisco di Biondani), Elisir (che ha preceduto il Gruppo B Solo di Pozzani e Antares di Malagnini) e il First 25.7 C’Est la Vie di Conforto (YC Verona), vincitore nel Gruppo C. Soddisfazione per la nutrita partecipazione, impensabile fino a qualche tempo fa: in regata anche altre numerose imbarcazioni suddivise in Altura Diporto A e B. Nel Gruppo A, il “prototipo ” Gonfi Gonfi di Pinter e Rigatti della Lega Navale di Riva ha preceduto il “glorioso” Vanilla progetto dell’ingegnere Carcano, portato ad una seconda giovinezza dal noto costruttore ed armatore Carlo Galetti, e il First 8 Lea di Vittorio Maselli. Nel Gruppo B, invece, Giuca di Cozzolotto (FVP) ha la meglio su Penelope di Peverelli (SCGS9) e sull’ Acchiappasogni di Morabito. Prossimo appuntamento con il Campionato del Garda di Vela d’Altura Orc – Coppa d’oro 2008 è fissato con il “VI Trofeo del Chiaretto” in programma il 13 luglio presso il N.C. Moniga. La quinta tappa del Campionato sarà la XXII Trans Benaco Cruise Race (2 e 3 agosto, CN Portese e FV Riva) alla quale seguirà il Trofeo Gorla, il 30 agosto presso il CV Gargnano. Tre classici appuntamenti concluderanno la manifestazione: la 2° Regata di fine Estate che la Società Canottieri Garda Salò organizzerà il 20 sep tembre, il 42° Trofeo Alta Velocità” in programma nella giornata seguente presso la FV Desenzano ed infine il 5 ottobre, presso il West Garda YC si svolgerà la 29° Regata delle castagne, nona ed ultima prova della Coppa d’Oro – II Campionato del Garda Orc 2008.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.