La Grande Avventura E’ Davvero Qui

Sono in alto mare, mi sono liberato del traffico nella zona intorno a Ouessant, ho intravisto un’altro concorrente oggi pomeriggio ma altrimenti non c’e’ piu’ nulla intorno a me, un sole gentile risplende su UniCredit dove va tutto per il meglio. Il primo giorno e la prima notte sono stati piuttosto duri, siamo partiti con lo spinnaker medio, poi prima di Cap Frehal abbiamo cambiato per il grande visto che l’aria era calata, da sempre non sono un amante delle ariette, la notte la previsione era per un rinforzo progressivo fino a 22-25 nodi a Ouessant. Non vi nascondo lo stato di apprensione, prima notte appena partiti a stare in planata con lo spi grande pensando “se faccio danni ora e’ un disastro”. Arrivato il vento per prudenza ho cambiato dallo spi grande direttamente al piccolo, ma tutta quell’aria prevista non e’ mai arrivata quindi ero a tratti con troppa poca tela, ma visto il traffico, l’apprensione e la stanchezza era molto meglio cosi’… Superato il traffico l’aria e’ calata, ne ho apprifittato per riprendere fiato, fare il punto della situazione, mangiare un boccone e dormire un misero sonnellino di 15 minuti… essi, essere alla Route du Rhum con i professionisti e’ un’altra musica, non mollano mai, secondo me non le hanno neanche le drizze degli spinnaker, sono sempre su. Interessante leggere la classifica, piu’ o meno i sep te che avevo definito intoccabili sono tutti entro le prime dieci posizioni, io sono subito dietro a Pete Goss e non mi posso lamentare anche se spero di recuperare qualche posizionec, ci sara’ una separazione di strategie oggi pomeriggio quando il vento girera’ a sinistra, credo un gruppo scegliera’ qui l’opzione nord mentre altri continueranno a sud rendendo difficile sapere chi davvero emergera’… vedo che Armel Le Cleach e’ il primo degli Open 60 ad essersi giocarsi la carta. Scrivo dopo una pausa, il vento e’ amentato, ridotto tela e mi preparo a una bel po’ di bolina, gia’ sbatacchio. Comunque tutto bene, sono davvero contento di essere qui in mezzo a gente di tanta esperienza e bravura ed alzare il tiro della mia preparazione. Ciao, Marco.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE