Mascalzone Latino a Scarlino Conclude All’Ottavo Posto

Vince Armonia di Marinelli Scarlino, 01 maggio 2011 Nell’ultima giornata riservata alla seconda tappa dell’Audi Sailing Series Melges 32 è stato possibile disputare solo due delle tre prove in programma. Come da previsioni il vento da terra della mattina, con la partenza della prima prova fissata per le 11.00, è andato a calare e c’è voluta un pò più di un’ora affinché la termica facesse capolino. Prima regata. 7 nodi da terra, nord-est, proveniente dalla ciminiera che domina il golfo di Follonica. Una prova in cui le posizioni al vertice sono più volte cambiate sino a quando, nella seconda bolina, Armonia di Alessio Marinelli prende il “salto” di vento giusto e si allunga in maniera molto evidente sulla flotta andando poi a vincere la regata. Mascalzone Latino di Vincenzo Onorato passa in quarta posizione alle prime due boe ma, nella seconda bolina, ne perde due che poi non riesce più a recuperare, concludendo la prova sesto. Secondo piazza per Highlife di Stuart Robinson e terza per gli americani di Argo, i leader della classifica generale sino a questa mattina. Alle ore 13.30 parte la seconda ed ultima prova, essendo il tempo limite fissato nelle 14.25. Vento da nord-ovest, la classica termica, di 10 nodi di intensità in aumento. I Mascalzoni scelgono di partire in barca comitato, all’estremo opposto B-Lin, Samba Patì e Fantastica. Argo è a centro linea, parte male, intruppato, ed è costretto a virare subito e sfilare a poppa tutta la flotta. Navigare al centro-sinistra del campo di regata paga, ma purtroppo i Mascalzoni sono dalla parte opposta. Una regata difficile, tante le posizioni e la strada da recuperare. La prova viene vinta da Sei Tu di Morina, davanti a Torpyone di Edoardo Lupi e Brontolo di Filippo Pacinotti che, perdendo due posizioni nell’ultimo lato, taglia il traguardo con un vantaggio di solo una lunghezza davanti ad Armonia di Marinelli, il quale si aggiudica la seconda tappa dell’Audi Melges 32 Sailing Series. Una classifica cortissima, almeno nelle prime posizioni, con Marinelli che anticipa di un solo punto, 21 contro 22, l’equipaggio di Brontolo di Filippo Pacinotti, mentre concludono l’evento terzi gli americani di Argo, con 24 punti. Mascalzone Latino, causa un’opaca ultima prova, termina in ottava posizione nella classifica generale. Il prossimo appuntamento per il circuito Melges 32 è a Porto Cervo dal 17 al 19 giugno. Classifica finale dopo 6 prove, con uno scarto: 1) Armonia Audi F.lli Giacomel, ITA, Alessio Marinelli/Riccardo Simoneschi 5 – [12] – 3 – 8 – 1 – 4, 21 pti 2) Brontolo, ITA, Filippo Pacinotti/Daniele Cassinari 4 – [13] – 4 – 3 – 8 – 3 , 22 pti 3) Argo, USA, Jason Carroll/Cameron Appleton, 6 – 1 – 2 – [14] – 3 – 12, 24 pti 4) Torpyone, ITA, Edoardo Lupi/Branko Brcin [7 ]- 5 – 6 – 6 – 7 – 2, 26 pti 5) Highlife, GBR, Stuart Robinson/Ruairidh 10 – 7 – 1 – 10 – 2 – [14], 30 pti Seguono 17 equipaggi

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.