Moby Roma d’Inverno nel Grand Prix

Sembra ormai abbonato allo scirocco, il Moby Roma D’inverno, giunto alla sua quinta e fondamentale regata. Con questa prova è infatti in funzione lo scarto, ma soprattutto inizia la prima edizione del Moby Roma Gand Prix, che premia il miglior punteggio ottenuto su tre delle quattro gare che lo formano. A quella dell’invernale, si aggiungeranno quindi la classifica della Moby Roma per 2, in partenza il 22 aprile, della Moby Roma Giraglia, in onda dal 12 luglio e della prima parte del Moby Roma D’Inverno 2007, con premiazione il16 Dicembre. Questa volta il vento, che ha superato i 15 nodi, ha consentito una partenza in perfetto orario, con i cento concorrenti che si sono ingaggiati velocemente sulle 9,65 miglia del percorso, limitato a 5,08 per la classe diporto. A tagliare per primo è stato il solito OPS, il Baltic 60 di Massimo Violati che, nonostante si sia dovuto accontentare soltanto dell’ottavo posto in compensato, visto che i più piccoli, approfittando di un salto finale del vento di oltre cinquanta gradi, hanno guadagnato terreno, è passato in testa alla classifica, potendo finalmente scartare il punteggio della prima regata non fatta. A vincere in compensato è stato invece Magica II, il nuovissimo Grand Soleil 37 dell’entusiasta armatore Francesco sep te, quarto in classifica, che ha preceduto Bonaventura, il First 34.7 di Luigi Anastasia, secondo anche in classifica e primo del gruppo 2 ed un incredibile Quark II, il Sunshine 38 di Anna Maria Billi. Si è formato così un gruppo di 5 barche in 5 punti, che comprende anche Nautilus QQ7, il Vismara 40 di Pino Stillitano e Fral il Comet 45s portato dall’armatore Alessandro Nespega, che certamente lotteranno duramente per il podio finale. E, mentre Massimo D’Alema, al timone del suo Ikarus, mantiene la sua 26° posizione in classifica, rimane primo del terzo gruppo il Dufour 34 Ready for Sea di Roberto Gradnik, dodicesimo assoluto. Nella classe diporto ha vinto e si è portato in testa alla classifica Vahine, il Carter 33 di Libero Zaccarino, seguito da Vittoria il GS 40 di Gianluca Ramondelli, e da Ala Rossa, il Bavaria 42 di Ranieri Ricci, secondo all’arrivo. Le classifiche complete sono sul sito www.cnrt.it

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.