Offshore World Championship

Sabato 7, le due regate costiere hanno visto una brusca frenata nella performance di Brava Q8 che alla sera di venerdi’ sembrava avere tutte le carte in regola per portare a casa il titolo di campione del mondo. Dopo la giornata di riposo di giovedi’, Brava Q8 di Pasquale Landolfi era in testa alla classifica generale della classe A a pari punti con “Telefonica Movistar”. Ma il nono e sedicesimo posto di ieri hanno compromesso la classifica dell’italiana “regalandole” ben 25 punti (la classifica si basa sulla somma dei punti negativi), mentre ha guadagnato di nuovo il “Cam” che potrebbe andare a sedici punti con lo scarto di un ritirato. Oggi, domenica, ultimo giorno di regate per il Rolex Ims Offshore World Championship, il campionato del mondo di vela d’altura organizzato dallo Yacht Club Costa Smeralda in collaborazione con il Real Club Nautico Valencia.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.