Olmo Cerri Campione Italiano Classe Optimist

Grande festa al Circolo Velico Pietrabianca Vada. Si conclude nel migliore dei modi la stagione agonistica del Circolo Velico Pietrabianca. Il giovanissimo Olmo Cerri, classe 1993, conquista il tricolore nella classe Optimist. Il campionato italiano di categoria si è svolto ad Ancona, presso il centro Stamura dal 27 al 30 agosto. Al via 113 atleti di età compresa tra dodici e quindici anni, selezionati tra i migliori di tutta la penisola. Sin dalla prima regata Olmo ha fatto capire ai suoi avversari che sarebbe stato l'”uomo” da battere. Il vento leggero con salti continui tipico del basso Adriatico ha esaltato la sua abilità nella conduzione della barca e nella tattica di regata. In tutte le nove prove disputate è rimasto nel gruppo di testa, conquistando ben due primi posti, un secondo ed un terzo, terminando con tre punti di distacco dal secondo classificato e ben dieci dal terzo. Il titolo italiano è stato più che mai meritato, a conclusione di una stagione condotta ai massimi livelli nella classe. In primavera la selezione per il Campionato del mondo, conclusa al secondo posto tra i migliori 240 atleti italiani, dopo una serie di undici regate. A fine luglio il mondiale a Cagliari, come membro della squadra italiana, terminato con uno splendido ventiquattresimo posto su 250 partecipanti (secondo tra gli italiani). E finalmente il titolo italiano, primo atleta del Circolo Velico Pietrabianca a conquistarlo nella classe Optimist. Durante la premiazione del Campionato Italiano un riconoscimento speciale è stato consegnato a Fabio Gavazzi, come migliore allenatore dell’anno. Grande è stato infatti l’impegno di Gavazzi, coadiuvato da Andrea Lami, durante tutto il corso dell’anno, per poter ottenere questi risultati. Gli allenamenti sono stati intensi, non solo per Olmo, bensì per tutta la squadra agonistica giovanile del circolo. Da menzionare infatti anche il buon risultato dell’esordiente Pietro Frangi nella Coppa Touring, regata parallela al campionato italiano riservata alla categoria cadetti (classi 1996-1997). Il giovanissimo Pietro termina al ventinovesimo posto su ottanta partecipanti, ottenendo anche ottimi risultati di giornata, tra i quali un sesto posto. Andrea Leonardi, Presidente del Circolo Velico Pietrabianca, in occasione della festa organizzata dai soci per la vittoria di Olmo, ha voluto sottolineare come questo risultato sia il frutto di un lavoro di squadra: la bravura degli atleti, la passione degli allenatori, l’impegno del circolo nel sostegno dell’attività agonistica. Grande soddisfazione anche per Marco Faccenda, costruttore dell’imbarcazione campione d’Italia che con il suo cantiere di Rosignano si conferma tra i migliori d’Italia in termini di risultati agonistici.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.