PORTO MONTENEGRO RADDOPPIA I POSTI BARCA IN MARINA

– Inizio lavori di ampliamento – Risultati decisamente positivi dopo sei anni – Si conferma una delle mete yachting più emozionanti e competitive del Mediterraneo Porto Montenegro – l’innovativo porto turistico dotato di uno dei più completi servizi per yacht e superyacht, caratterizzato inoltre da un villaggio, hotel 5 stelle, costruito sul lungomare nel cuore di una delle regioni nautiche più pittoresche del Mediterraneo – ha da poco avviato un importante piano di espansione per raddoppiare i posti barca della Marina da 245 a 430. Il completamento dei lavori è previsto per l’estate 2014. Nel corso dei prossimi due anni Porto Montenegro completerà la “Fase II” del suo sviluppo. Il 50% di questa fase sarà dedicata alla realizzazione di posti barca per imbarcazioni fino a 20 metri mentre saranno destinati 145 posti yacht oltre i 25 metri fino ad oltre i 100. Al termine, Porto Montenegro non sarà solo uno dei più grandi porti per yachts del Mediterraneo, ma – con più di 50 dei nuovi posti barca oltre 45 metri – avrà anche una delle capacità d’accoglienza di superyacht più grandi al mondo. L’azienda Montenegrina Yu Briv si è aggiudicata la gara per la realizzazione della seconda fase del marina di Porto Montenegro, tra cui l’espansione dei moli esistenti e la costruzione di pontili aggiuntivi, seguendo il progetto di Marina Projects del Regno Unito, società esperta nella progettazione di marine per superyacht. “Siamo molto felici di affidare l’espansione della nostra marina ad una delle più importanti imprese di costruzione montenegrine. Abbiamo già avuto modo di collaborare positivamente Yu Briv in passato e siamo sicuri che ci consegneranno una marina di grande qualità consentendo così a Porto Montenegro di diventare uno dei porti più importanti del Mediterraneo “, riferisce Oliver Corlette – Direttore di Porto Montenegro Tony Browne, Direttore della Marina aggiunge: “l’ampliamento del porto turistico non è solo una testimonianza del successo del complesso di Porto Montenegro, è anche la conferma di come l’Adriatico sia diventato una meta interessante per yacht di tutte le dimensioni e classe. La nuova struttura sarà pronta ad accogliere tutte le tipologie di imbarcazione, specialmente super e mega-yacht che saranno presto supportati da un esemplare nuovo impianto per la manutenzione e il refitting”. Porto Montenegro – a surprising value for money location Attualmente il Montenegro è una democrazia stabile, con un economia aperta all’entrata di capitali esteri, la valuta corrente è Euro ed ha un 9% di imposizione massima sui profitti societari e capital gains. Porto Montenegro offre un sorprendente rapporto qualità-prezzo sia in termini di costi e che in termini di benefici fiscali. La strategia fiscale del Montenegro è orientata verso un sistema nazionale uniforme che tratta tutti allo stesso modo. Le leggi “yacht-friendly” che sono state implementate, sono un segno tangibile della volontà del governo di promuovere la crescita del turismo nautico nel paese. Con l’aliquota d’imposta applicata ai beni di base e ai servizi della marina limitata ad appena al 7%, è prevista per il futuro la creazione di un piano di incentivi in tutte le aree soggette ad imposta. Alcune informazioni aggiuntive in tema fiscale: − Tassa applicata ai beni di base, ai servizi turistici e della marina limitata al 7% − IVA attualmente al 17% − Spese legali e amministrazione tra i 500-1.000 € − Imposta sul reddito 9% − Imposta sul reddito delle società 9% − Imposte sul reddito affitti 9%, previa detrazione automatica del 30% in base ai costi − Imposta sul passaggio di proprietà è del 3% − Nessuna imposta sulle plusvalenze di rivendita o il trasferimento di beni − Dazi doganali decisamente competitivi

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.