Preolimpiche di Atene:prima Medaglia di Bronzo per la Vela Azzurra

Il penultimo giorno delle regate preolimpiche di Atene ha portato la prima medaglia per la vela azzurra, con l’equipaggio della classe 470 composto dal romano Gabrio Zandonà e dal monfalconese Andrea Trani. I due hanno concluso con un 9° posto nell’ultima e decisiva regata, controllando la rimonta degli israeliani Kliger-Gal, e conquistando il terzo gradino del podio alle spalle degli svedesi Modlund-Andersson, e degli inglesi Rogers-Glanfield. Un risultato prestigioso a un anno dai Giochi e sullo stesso campo di regata delle Olimpiadi, giunto dopo 11 difficili regate con vento irregolare, nelle quali Zandonà Trani hanno ottenuto i seguenti piazzamenti: 20, 2, 2, 17, 10, 24, 9, 4, 1, 6, 9. Domani, per l’ultima giornata delle preolimpiche della vela ad Atene, sono attesi altri squilli dai velisti azzurri: Alessandra Sensini (oggi i Mistral non hanno regatato) resta nettamente in testa sulla cinese Lee di Hong Kong, distanziata di 17 punti: all’olimpionica grossetana non dovrebbe sfuggire l’oro preolimpico. Giornata sfortunata invece nella classe 49er per i fratelli Pietro e Gianfranco Sibello, scesi al 4° posto della classifica a una regata dal termine, con 7 punti di ritardo dallo spagnolo Martinez, che cercheranno di recuperare nella manche conclusiva. Gli italiani ieri sono stati vittima di una collisione e di una partenza anticipata (10-ocs-20 i piazzamenti).

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.