Prima Giornata per il Trofeo Tab

2 giugno 2004 Prima giornata di match race per il “Trofeo TAB” a BLURimini 2004 Spettacolo e sorprese: in testa i giovani Mathieu Richard e Ian Williams Partenza in salita per i due favoriti, James Spithill e Karol Jablonski Azzurri in lotta per il passaggio del turno: e Simoncelli ha battuto Spithill Rimini – Ha preso il via a Rimini il “Trofeo TAB”, il match race internazionale inserito nel programma di BLURimini 2004. Con una giornata di sole e vento medio-leggero di 5-8 nodi gli organizzatori hanno potuto disputare oltre 30 match, e circa la metà dei turni del Round Robin di qualificazione che proseguirà anche domani. E’ stato un esordio con molte sosprese e con sfide-spettacolo. I due favoriti per la vittoria finale, il polacco Karol Jablonski (numero uno al mondo e skipper designato per la possibile sfida italiana di Coppa America Toscana Challenge) e l’australiano James Spithill (numero 4 delle classifiche mondiali e nuovo timoniere di Luna Rossa Challenge), sono incappati in una vera e propria falsa partenza, perdendo entrambi i due match di esordio. I due fuoriclasse si sono poi ripresi nel corso della lunga giornata di gare, e restano in corsa per il passaggio del turno. Il volto della classifica aggiornata ai primi 3 “voli” (il nome inglese dei turni, ciascuno composto da 5 match, è”flights”) vede una fuga a due dei giovani Mathieu Richard e Ian Williams, unici a punteggio pieno. Il francese, già vittorioso nel World Match Race di BLURimini 2002, èapparso in ottima forma e ha esordito infliggendo una dura sconfitta a James Spithill. Per Ian Williams, l’inglese che fu finalista a BLURimini 2003 quando fu battuto da Karol Jablonski, da segnalare la vittoria significativa nella seconda sfida proprio contro il rivale polacco. Nella giornata inaugurale del “Trofeo TAB”, da segnalare anche la buona vena del neozelandese Kelvin Harrap e del finlandese Staffan Lindberg, a ridosso dei due leader della classifica provvisoria. Tutto sommato positivo anche l’avvio dei timonieri italiani, attesi a un duro confronto nelle acque di Rimini con i migliori specialisti del mondo: esordio fulminante per Matteo Simoncelli, che si ètolto la soddisfazione di battere nel primo match proprio un personaggio come James Spithill, mentre Michele Ivaldi, battuto dal francese Philippe Presti nel primo match, si èrifatto superando il giovane e quotato russo Eugeniy Neugodnikov. Una vittoria e un punto in classifica anche per il milanese Fabio Mazzoni, contro il danese Norbjaerg, delusione della giornata e unico fermo a zero punti in classifica. Va segnalato che quest’anno le regate-spettacolo del match race di BLURimini sono più facilmente visibili dalla passeggiata del Marina di Rimini, aperta al pubblico che èstato numeroso anche grazie al tempo soleggiato. Il programma dei prossimi giorni prevede la chiusura del Round Robin di qualifica,

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.