Prove Tecniche di Coppa America sul Garda

Ma si sognano anche le Olimpiadi del 2016 GARGNANO (BRESCIA) “In relazione a quanto scritto recentemente sulla stampa, l’unico legame vero e concreto con l’America’s Cup è , per ora, l’organizzazione della XVI Pedrini Cento Cup, tappa del circuito mondiale delle sfide a due di Grado 1 dove la mia società Velaevento Gestioni è partner commerciale e organizzativo del Circolo Vela Gargnano, tra l’altro il mio Club velico di appartenenza”. A parlare è lo skipper gardesano Cesare Pasotti che prosegue: ” Io amo, nonostante sia un velista, stare con i piedi per terra. In concreto quindi, oggi è certa solo la rilevanza sportiva di questa manifestazione internazionale, la Cento Cup, che vedrà al via gli skipper dei consorzi di Svezia, Francia, Stati Uniti e Australia che hanno dato vita alle ultime due edizioni della America’s Cup nel golfo di Hauraki. Per le sep timane precedenti è programmato un evento di selezione per due wild card da assegnare ad un team italiano e ad uno del lago di Garda. Il sogno di partecipare ad una coppa America è di ogni velista. Evidentemente anche i sogni fanno oramai notizia”. Le stesse considerazioni arrivano da Lorenzo Rizzardi, presidente del Circolo Vela Gargnano. “Il legame del club velico di Gargnano con la Coppa America nasce grazie alla competizione della Pedrini Cento Cup – racconta Rizzardi – le ultime tre edizioni vantano nell’ albo d’oro i nomi di Dean Barker, lo skipper del team New Zealand, Peter Holmberg, già con Oracle-Usa ed ora con gli svizzeri di Alinghi, James Spithill, skipper di One World-Usa, il gruppo animato da Paul Allen, il socio di Bill Gates”. Più che un legame la Pedrini assume il ruolo di anteprima delle regate di Valencia nel 2007 così come lo è stata per le due edizioni corse ad Auckland. E sempre a proposito di sogni , è nostro desiderio poter organizzare le regate qualora Milano diventi sede Olimpica nel 2016, obiettivo per il quale abbiamo già iniziato una fattiva collaborazione con la Regione Lombardia, culminata con i Cento Games 2003 e che saranno riproposti il prossimo mese di luglio con al via politici, amministartori e vip”. Le “prove tecniche” di Coppa America sono dunque in programma sul Garda dal 15 al 20 giugno prossimo. Si correrà – e sarà una novità assoluta- al largo di Limone del Garda. Il Circolo Vela Gargnano sarà affiancato per la parte commerciale da Pedrini e Velaevento Gestioni, sul piano organizzativo dagli amministratori e dagli albergatori di Limone, dalla Regione Lombardia, dalla Riviera dei Limoni, dall’attivissimo Circolo Vela della cittadina gardesana. Gli skipper che hanno già confermato interesse per la gara sono il campione del mondo della specialità Ed Baird, già skipper di “Young America” nel 2000, Magnus Holmberg, skipper svedese di “Horm”, Philippe Presti dei francesi di “Le Defi”, il napoletano Paolo Cian, già timoniere con “Mascalzone Latino”, il finlandese Lindberg, il giovane francese Richard, numero 4 della ranking list mondiale. Il calendario completo del Circolo Vela Gargnano è stato presentato ufficialemnte nei giorni scorsi alla Bit di Milano negli spazi dell’Assessorato al Turismo della Provincia di Brescia.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.