Quarta Giornata di Regate Alle Preolimpiche di Atene

Quarta giornata di regate alle Preolimpiche di Atene: velisti italiani alla riscossa. Alessandra Sensini conquista il 1′ posto nel Mistral. Bene anche Zandona’-Trani (8′ 470), i Sibello (10′ 49er) e Sonino-Bruni (8°Tornado). Il quarto giorno di regate preolimpiche ad Atene si è svolto in condizioni meteo ottimali, con vento da nord di 8-14 nodi, cielo poco nuvoloso e mare poco mosso. E’ stata una giornata positiva per i velisti azzurri, che in quasi tutte le classi hanno migliorato le posizioni in classifica o consolidato i buoni piazzamenti dei giorni scorsi. La fuoriclasse del windsurf mondiale Alessandra Sensini ha conquistato la vetta della classifica della classe Mistral, superando la rivale di sempre Lee Lai Shan, grazie a un successo di manche, nobilitato ­ per i colori azzurri ­ dal clamoroso secondo posto della giovane surfista romana Flavia Tartaglini, salita al 20′ posto della classifica. E’ andata bene alla vela italiana anche nella classe 470 M, dove Gabrio Zandonà e Andrea Trani si sono finalmente lasciati alle spalle la sfortuna e con due ottime manche (5-9) e grazie allo scarto della peggior prova, sono risaliti all’8′ posto di una classifica molto difficile. Notevole anche l’impresa dei fratelli di Alassio Pietro e Gianfranco Sibello, risaliti dal 30′ al 10′ posto nella classe 49er con risultati da primato (1-2-15) e il podio ancora raggiungibile. Infine da sottolineare anche le prestazioni di Sonino-Bruni, al 10′ nel catamarano Tornado, delle giovani ragazze dell’Yngling Conti-Baroni-Marenzi, sempre decime in una classifica ricca di fuoriclasse, mentre l’altro equipaggio azzurro Monina-Giudice-Bezzi ha colto un rinfrancante 6′ posto di manche. Nelle altre classi 20′ Diego Negri nel Laser, 24′ Magistro-Cecconi e 27′ Saccheggiani-Cutolo nel 470 F, 18′ Luca Devoti e 30′ Iacopo Tacchino nel Finn. Di seguito le classifiche aggiornate con i primi 3 e i piazzamenti degli equipaggi italiani. 470 M (36 barche-6 prove) 10 Molund-Andersson (SWE) 11 Marino-Nunez (POR) 12 Willmot-Page (AUS) 8. Zandona’-Trani (ITA) (16-11-ocs-4-5-9) 470 F (31 barche-6 prove) 1. Bekatoru-Tsoulfa (GRE) 2. De Koning-Berkout (NED) 3. Le Berre-Riou (FRA) 24. Magistro-Cecconi (ITA) (24-6-19-22-20-19) 27. Saccheggiani-Cutolo (ITA) (21-18-18-28-18-23) 49er (38 barche-6 regate) 1. Sundby-Bovim (NOR) 2. Hansen-hansen (DEN) 3. Lentermans-Nieuwenhuis (NED) 10. Sibello-Sibello (ITA) (ocs-2-ocs-1-2-15) FINN (32 barche-3 regate) 1. Ainslie (GBR) 2. Florent (FRA) 3. Nossiter (AUS) 18. Devoti ((ITA) (22-28-7) 30. Tacchino (ITA) (24-29-27) Mistral F (34 tavole-5 regate) 1. Alessandra Sensini (ITA) (6-1-2-5-1) 2. Lee Lai Shan (HKG) 3. Yin Jian (CHN) 20. Tartaglini (ITA) (17-30-23-24-2) TORNADO (29 catamarani-4 regate) 1. Hagara-Steinacher (AUT) 2. Echevarri-Paz Blanco (ESP) 3. Wilson-Bowdell (GBR) 10 Sonino-Bruni (ITA) (10-2-7-19) 22 Montefusco-Rizzi (ITA) (18-8-24-ocs) LASER (53 barche, 5 regate) 1, Goodison (GBR) 2, Suneson (SWE) 3, Blankenberg (RSA) 20, Diego Negri (ITA) (ocs-1-ocs-7-17) 30, Michele Paoletti (ITA) (37-25-21-19-35) YNGLING (23 barche a chiglia-5 regate) 1. Swett-Touchette-Purdy (USA) 2. Dennison-Aders-Herbert (AUS) 3. Cronin-Epstein-Filter (USA) 10 Conti-Marenzi-Baroni (ITA) (3-21-19-4-11) 19 Monina-Giudice-Bezzi (ITA) (5-dsq-21-21-6)

sull'autore

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.