San Pellegrino Cooking Cup

Ultimi preparativi per la S. Pellegrino Cooking Cup, la più originale manifestazione velica dell’estate italiana, che coniuga l’evento sportivo con una sfida gastronomica e che sarà in programma a Venezia i prossimi 3 e 4 luglio. E ultimi preparativi anche per il team ufficiale di casa, il Taglietti-S. Pellegrino Sailing, ideato da una collaborazione tra Stefano Taglietti, distributore per la Toscana della S. Pellegrino, ed il velista Davide Innocenti, che conterà sull’appoggio tecnico di Nafta Sportswear e avrà come sponsor Record Cucine. Per questa “prima volta” della S. Pellegrino su quello che è uno dei campi di regata più spettacolari al mondo, tra Venezia e l’Isola di San Giorgio Maggiore, è stata scelto l’IMX 45 Take Five, che sarà la barca su cui gareggerà sopra coperta un equipaggio misto di velisti professionisti ed amatori e sotto coperta lo chef Richard Leimer, del Grand Hotel Baglioni di Firenze, che avrà il compito specialissimo di preparare i piatti che saranno assaggiati poi da una giuria presieduta quest’anno da Enzo Vizzari, responsabile delle Guide del Gruppo L’Espresso. Giunta alla sua quarta edizione, la Cooking Cup, come da tradizione, vedrà giocarsi una sfida su due fronti: quello velistico-sportivo e, in contemporanea, quello culinario, e la classifica finale terrà conto di ambedue le prestazioni per assegnare il Trofeo Challenger S. Pellegrino Cooking Cup, l’ambitissima padella d’argento che andrà, come di consueto, al team che saprà proporre i migliori piatti nel minor tempo di regata. A bordo del Take Five ci sarà lo skipper Franco Corazza, velisti professionisti come Davide Innocenti, Cristian Greggio, Carlo Mazzuccato, Marco Schiavuta, Claudio Sbordone, l’armatore dell’IMX 45 Brenno Dal Pont e diversi ospiti-amatori, com’è nell’ottica di questa regata di avvicinare i neofiti a questo sport, tra cui alti dirigenti dell’azienda, distributori e clienti. “La filosofia – spiega Taglietti – è quella di coniugare tre elementi fondamentali per la S. Pellegrino, ovvero i produttori, i distributori e i consumatori. Ma non per questo sarà una passeggiata. Il nostro obiettivo per questo che è un primo esperimento, ma non resterà certo isolato, è quello di vincere la classe IMS”. La Cooking Cup, che avrà come “aperitivo” sabato 3 la Wine & Water Cup, regata a inviti, organizzata in collaborazione con Vinitaly, si terrà domenica 4, con partenza alle ore 12 dal porto di Malamocco, per un percorso che si snoderà in 14 miglia.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.