Seconda Giornata del Campionato Europeo Finn a Malcesine

Malcesine (Verona). Seconda giornata di regate nell’affollato Campionato d’Europa del singolo olimpico “Finn” (90 concorrenti di 24 nazioni). Il Garda ha offerto, come succede quasi sempre d’estate, una bellissima brezza di direzione sud, cielo terso e sole splendente. La vittoria, nella terza manche, è andata al francese Xavier Rohart, uno dei favoriti della vigilia che ha messo in scia lo spagnolo Rafael Trujillo e il forte skipper polacco Mateus Kusnierewicz, oro alle Olimpiadi di Atlanta nel 1996, quarto a Sydney 2000, e attuale leader della ranking mondiale del Finn. Il timoniere polacco guida ora anche la classifica provvisoria. Quarto, la sopresa della giornata, il danese Soren Holm. Quinta piazza per il tedesco Michael Fehlmann, altro prendente al podio di questa rassegna continentale. Da registrare anche il buon sesto posto dell’azzurro Luca Devoti. Lo skipper veronese, medaglia d’argento ai Giochi di Sydney 2000, è apparso in netta ripresa dopo i risultati incolori della prima giornata: 22 e 16. Il ritorno nelle prime posizioni di Devoti è stato salutato con gioia dal tutto il clan azzurro e dai numerosi fans che il fuoriclasse di Castelletto di Brenzone ha sul Garda. La graduatoria generale, al termine della terza prova e senza scarti, è guidata dal polacco Kusznierewicz.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.