SECONDA VOLTA A TORBOLE PENSANDO AL 2015

Torbole, Trento – 29 giugno 2014
Un clima insolito ha accolto la flotta italiana degli SB20 al Circolo Vela Torbole, un meteo non in linea con quello che ci si aspetta a fine giugno nell’Alto Garda. Pioggia e basse temperature hanno caratterizzato la due giorni della terza tappa dello Zhik SB20 Italian Series 2014, che ha comunque visto svolgersi cinque delle sei prove previste. Il migliore di questa tappa è Mary Vichy timonata da Niccolò Bianchi coadiuvato a bordo da Pietro Negri e Cristian Ferro.

Nella giornata di sabato, quella con le condizioni migliori, la flotta ha potuto godere della classica termica gardesana, l’Ora, che ha toccato anche i 15/16 nodi, consentendo di disputare tre prove impegnative in cui, come sempre accade in questa classe frequentata da bravissimi timonieri spesso non professionisti, i primi si sono alternati in modo armonioso ed equilibrato. Il migliore di giornata è Carlo Brenco, al timone di Un’Altra Claudia, affiancato a bordo da alcuni gardesani d’eccezioni, con i suoi parziali di 1, 2 e 3 rientra in banchina soddisfatto. Anche Niccolò Bianchi su Mary Vichy ha disputato tre buone prove (5,1,2), così come il presidente dell’Associazione Italiana SB20, Gian Matteo Paulin, a bordo del suo Spread 500 (3,5,1).

Domenica il Comitato si porta avanti e prevede una partenza di prima mattina, alle 8, con il Peler: sono previsti temporali nel pomeriggio. Ahimè il vento da nord tarda ad arrivare e gli SB20 lasciano la banchina solo intorno alle 9,30 con vento da sud, che ha portato con sé umidità, molta umidità: le due prove sono state infatti corse sotto una pioggia da prima lieve e poi battente, che ha costretto il Comitato ad annullare la terza prova di giornata. Da subito si capisce che Mary Vichy, con Bianchi, ha una marcia in più, e inforca entrambe le prove vincendo la tappa su Brenco-Fracassoli-Dal Ferro-Pagani per una manciata di punti (oggi 3,3).

La classifica generale dello Zhik SB20 Italian Series 2014 va delineandosi e con i risultati del Campionato Italiano di fine luglio a Numana, potremo proclamare congiuntamente il migliore d’Italia e del 2014.

Per l’organizzazione in acqua e a terra, per gli eventi sociali, come il pasta party, il cocktail di benvenuto e la cena di sabato si ringrazia ancora una volta l’eccellente Circolo Vela Torbole, con il quali la Classe Italiana SB20 sta già lavorando per rendere il Mondiale 2015 indimenticabile.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.