Sergio Tacchini Sailing Project  

Allenamenti giornalieri per il trimarano italiano sergio tacchini e la skipper karine fauconnier a due giorni dall’inizio del gran premio orma in programma a cagliari dal 13 al 15 giugno. l’italiano stefano rizzi, neo acquisto del team sergio tacchini, impegnato a cagliari nei campionati europei di tornado, validi per le qualificazioni alle olimpiadi di atene 2004. Milano, 11 giugno 2003. Nei prossimi giorni il capoluogo sardo sarà la capitale italiana della vela. Dal 13 al 15 giugno si svolgerà il Gran Premio ORMA dei multiscafi 60 piedi e il 13 giugno termineranno i Campionati Europei della classe Tornado valevoli per le qualificazioni alle olimpiadi di Atene 2004, iniziati lo scorso 9 giugno.  Entrambi gli appuntamenti vedranno protagonisti i colori del team SERGIO TACCHINI che nel 2003 ha deciso di rafforzare il suo impegno nel mondo della vela. L’equipaggio del trimarano italiano SERGIO TACCHINI, giunto in sardegna da circa 1 sep timana da Rimini dove lo scorso 20 maggio ha concluso la regata d’altura Challenge Mondial Assistance, si sta allenanando quotidianamente in vista del Gran Premio che avrà inizio venerdì 13 giugno. La skipper del multiscafo italiano, la francese Karine Fauconnier, unica donna skipper di tutta la flotta dei trimarani, e il suo equipaggio composto da 9 persone, saranno impegnati in 3 o 4 regate giornaliere per 3 intense giornate di sfide. “Ci stiamo preparando al meglio con allenamenti quotidiani”, ha dichiarato la skipper transalpina, “negli ultimi giorni, ci siamo concentrati a preparare la barca in ‘assetto gran premio’. Le ragate d’altura hanno molto poco a che fare con i Gran Premi. Qui si tratta di andare il più veloce possibile tra tre boe. Bisogna alleggerire il più possibile il trimarano sbarcando tutto il materiale inutile come il radar, il desalinizzatore, etc.. Lavoriamo per l’ottimizzazione della coperta per le manovre in equipaggio. Abbiamo smontato i foils, i timoni e le derive per lavorare sui profili e abbiamo finito di riparare qualche piccolo inconveniente dopo la regata d’altura. Non voglio fare pronostici per il risultato. In questo momento il tempo è bellissimo, bel mare, 15 nodi di vento tutti i pomeriggi, le condizioni ideali per navigare. Faremo del nostro meglio, cercheremo di dimostrare che la barca è veloce. Quando tutto va bene, le regate sono semplici e la nostra prima regola è quella di continuare a divertirsi navigando”. Oltre alla skipper Karine Fauconnier, a bordo del trimarano italiano SERGIO TACCHINI, prenderanno posto: Eric Dumont, Damian Foxall, Antoine Mermod e Philippe Cairo, già presenti durante il Challenge Mondial Assistance ai quali si Romain Troublé, Fabrice Blondel, Franck Citeau, Jean-Baptiste Le Vaillant e Luc Pillot. A Cagliari, questa sep timana, lo Yacht Club ospita anche i catamarani della classe Tornado che dallo scorso lunedì 9 giugno sono impegnati nei campionati Europei di classe, valevoli per le qualificazioni alle olimpiadi di Atene 2004. Tra i 76 equipaggi iscritti, anche l’italiano Stefano Rizzi, in coppia con il prodiere Sandro Montefusco. Stefano Rizzi, uno dei più importanti velisti italiani con una grande esperienze sui multiscafi a livello internazionale, da quest’anno è entrato a far parte del team SERGIO TACCHINI come membro dell’equipaggio di Karine Fauconnier. Il debutto di Stefano Rizzi a bordo del trimarano è avvenuto lo scorso 23 e 24 maggio a Rimini in occasione del Trofeo Città di Rimini, una regata a eliminazione diretta tra multiscafi dove il trimarano SERGIO TACCHINI ha ottenuto un ottimo terzo posto. Visto l’impegno negli Europei Tornado,  Stefano Rizzi non potrà affiancare Karine e il resto dell’equipaggio durante il Gran Premio dei multiscafi a Cagliari ma prenderà il suo posto a bordo il 4 luglio prossimo in occasione del Gran Prix de Marseille, il suo primo appuntamento ORMA.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.