Simone Bianchetti su Tiscali Conquista il Secondo Posto nella Tappa Finale della Regata Intorno al Mondo

Alle 14h 01′ 30″ (ora italiana) di oggi, dopo diciannove giorni di oceano atlantico, il monoscafo tiscali, unica imbarcazione italiana in regata, ha concluso al meglio l’ultima frazione di around alone, intorno al mondo a tappe in solitario, da salvador de bahia (brasile) a newport (rhode island, usa) conquistando un secondo posto che dovrebbe consentirgli di occupare stabilmente la terza posizione in classifica generale. A circa trenta miglia dall’arrivo, nel corso di un fortunale che si è abbattuto violentemente sulla costa degli stati uniti facendo misurare raffiche a oltre 50 nodi, l’improvvisa rottura della parte superiore dell’albero in carbonio ha fatto temere il peggio. incolume e senza perdersi d’animo, il trentunenne skipper cerviese simone bianchetti ha approntato un’armo di fortuna che gli ha consentito di raggiungere il traguardo finale di newport mantenendo integro il vantaggio accumulato sul francese Thierry Dubois. Nonostante la rottura, bianchetti è riuscito a spingere la sua imbarcazione a oltre otto nodi di velocità sulla linea d’arrivo posta sul traverso di castle hill all’ingresso della baia di newport inseguito dall’imbarcazione appoggio dello shore team tiscali. La testa d’albero, ancora penzolante in alto, era piegata a circa cinque metri dalla cima al di sopra dell’ultimo ordine di crocette. la randa, armata in efficienza poco al di sopra della seconda crocetta, era ancora inferita nel troncone superiore. La performance di bianchetti, primo italiano a girare intorno al mondo in solitario e senza scali nel corso dell’edizione 1999 / 2000 della vendee globe, dovrebbe consentire al monoscafo tiscali di conquistare il terzo posto nella classifica generale che potrà essere ufficialmente stilata solo dopo l’arrivo di tutte le imbarcazioni. “Sarebbe stata un’autentica beffa” ha dichiarato lo skipper al suo arrivo a terra, “proprio in una tappa come questa, dove io e bernard (stamm, primo al trauardo, ndr) abbiamo avuto anche più di 200 miglia di vantaggio su tutti” … “dopo la sfortuna delle prime frazioni e nonostante la stanchezza accumulata in più rispetto agli altri, ci tenevo a fare un bel regalo a me, alla mia equipe e agli uomini di tiscali che hanno sempre sostenuto questa sfida”. Renato Soru, ceo di tiscali, ha espressso grande soddisfazione per la prova di Simone Bianchetti: “la caparbietà, il coraggio e la passione con le quali Bianchetti ha superato tutti i momenti difficili mi confermano che per noi sostenere questo progetto sia stata una scelta giusta, cosi’ come è stato giusto continuare a dare fiducia a uno skipper cosi’ tenace e combattivo che ha sempre guardato avanti per raggiungere un risultato importante come questo”.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.