Spata Vince il Circuito H22

Lecco – Con il secondo posto nel Campionato Invernale Interlaghi di Lecco, Roberto Spata, del Circolo vela Como, ha vinto la prima edizione del Circuito Nazionale Bianchi Group di vela per la classe H22. Dopo sei tappe il timoniere di Villaguardia (Como) ha portato la sua “Martina” sul gradino più alto del podio con l’equipaggio formato da Gabriele Botta e Andrea Orioli (a Lecco c’era anche Roberto Binosi). Un campionato che si è deciso proprio a Lecco (dopo le tappe di Lugano, Verbania-Intra, Domaso, Como e Acquafresca di Brenzone) dove il successo parziale è andato al “Joe Fly” della Canottieri Lecco con al timone il comasco Giovanni Maspero (fresco campione d’Europa Farr 40). Prima di questa tappa la classifica vedeva in testa “Welcome Travel Group” del veronese Alberto Valli (con Giorgio e Lorenzo Valli e Cesare Pedrotti, per i colori dello Yacht club Acquafresca) beffato purtroppo proprio in volata, complice il quarto posto finale dell’Interlaghi. A Valli rimane comunque un onorevole secondo posto. Il terzo gradino del podio va ad un regolarissimo “Blanca” del Circolo vela Como del timoniere Federico Battello (in equipaggio con Giovanni Quaini e Michele Vaghi). L’incertezza sino alla fine ha confermato quanto questo primo Circuito Nazionali Bianchi Group della classe H22 (il versatile monotipo di 22 piedi, 6,70 metri, dell’architetto inglese Rob Humphreys) sia stato particolarmente avvincente e ricco di colpi di scena, questo grazie anche alla nutrita partecipazione di ben 14 imbarcazioni che costituisce certamente una sorta di record al primo anno dal varo di un Circuito Nazionale di questa classe. Ora il circuito H22 si prende un periodo di sosta in attesa di ufficializzare il calendario per la stagione 2005. L’ordine di arrivo del Campionato Invernale Interlaghi: 1. Joe Fly (timoniere Giovanni Maspero – Società Canottieri Lecco – 1/2/1/4/1/1 i piazzamenti); 2. Martina (Roberto Spata – Circolo vela Como – 2/1/5/2/2/2); 3. Lion Socken (Daniel Schroff – Svizzera – 3/4/3/6/3/3); 4. Welcome Travel (Alberto Valli – Yacht club Acquafresca – 7/3/2/3/5/4); 5. Ita 106 (Silvio Benedetti – Yc Domaso – 4/5/Ocs/1/4/5); 6. Blanca (Federico Battello – Circolo vela Como – 6/6/4/5/7/6); 7. Joist Cilpaz (Luisa Bambozzi – Circolo vela Malcesine – 5/7/Ocs/1/4/5); 8. Breva (Jacopo Teatini – Cv Como – 8/9/7/9/8/7); 9. Vitamina H22 (Umberto Benvenuto – Lega navale italiana Milano – 9/8/6/8/Dnf/Dnc). Ma ecco la classifica finale del Circuito Nazionale Bianchi Group dopo 6 tappe (con scarto): 1. Martina (Roberto Spata timoniere, Gabriele Botta, Andrea Orioli – Circolo vela Como) punti 56 Campione nazionale. 2. Welcome Travel (Alberto Valli – Yacht club Acquafresca) punti 60; 3. Blanca (Federico Battello – Circolo vela Como) p. 89; 4. Vitamina H22 (Umberto Benvenuto – Lega navale Italiana Milano) p. 110; 5. Joist Cilpaz (Luisa Bambozzi – Circolo vela Malcesine) p.139; 6. Lion Socken (Daniel Schroff – Svizzera) p.178; 7. Joe Fly (Giovanni Maspero – Canottieri Lecco) p. 179; 8. Ita 106 (Alberto Botta – Circolo vela Como) p. 223; 9. Ita 107 (Massimo Ferrario – Circolo vela Como) p.229; 10. Ita 116 (Marco Guerra – Circolo vela Bari) p.249; 11. Cusio Cvci (Andrea Racchelli – Circolo Velico Canottieri Intra) p.270; 12. Vco (Alberto Verna – Circolo Velico Canottieri Intra) p. 279; 13 Gas Gas (Luigi Terzi – Canottieri Salò) p.283; 14. Verbano (Carlitos Vaccai – Circolo Velico Canottieri Intra) p.285.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.