Transat Jacques Vabre: Sergio Tacchini Terzo

Salvador de Bahia (Brasile), 16 novembre 2003. Il trimarano italiano SERGIO TACCHINI conquista un ottimo terzo posto nella sesta edizione della Transat Jacques Vabre, regata transoceanica in doppio da le Havre (Francia) a Salvador de Bahia (Brasile). Dopo 4.340 miglia (circa 8.040 km), e più di 260 ore di regata, lo sprint finale per il podio si è risolto oggi in poco più di 4 ore: Groupama ha tagliato la linea del traguardo alle 08:10:41 gmt, seguito da Belgacom alle 09:22:42 e dal trimarano italiano SERGIO TACCHINI alle 12:20:28. Il trimarano italiano SERGIO TACCHINI ha impiegato 11 giorni, 3 ore, 20 minuti e 28 secondi, ad una velocità media di 16,24 nodi (30,07 km/h), per raggiungere Salvador de Bahia. La skipper Karine Fauconnier, appena sbarcata, visibilmente contenta e soddisfatta ha dichiarato: ‘è fantastico, ci sono stati momenti in cui abbiamo sperato di arrivare ancora più avanti, ma questo podio è una grande vittoria per noi. E intendo tutto il team, perché eravamo in due sul trimarano, ma tutta la squadra ha dato il meglio di se fin dall’anno scorso, dopo la Rotta del Rhum. E poi dobbiamo ringraziare anche Pierre (Lasnier, il metereologo) perché tutte le opzioni che abbiamo scelto, grazie alle sue preziose informazioni, si sono rivelate vincenti, compresa l’ultima, quella di tenersi più al largo nelle ultime miglia in vista di Salvador de Bahia, che ci ha permesso di staccare Geant. Il trimarano è in perfette condizioni, non abbiamo avuto nessun problema di rilievo, e anche questa è una grande soddisfazione. La parte più dura è stata senza dubbio quella delle calme equatoriali. Lì non ci sono informazioni che tengano, non sai mai qual è l’opzione migliore, ti trovi di fronte a ogni tipo di condizione. è stato quello l’unico momento in cui io e Damian ci siamo forse un po’ demoralizzati, a un certo punto eravamo scivolati al quinto posto, ma sapevamo di poter fare una grande Transat.’ Da parte sua il coskipper Damian Foxall ha confermato che ‘il trimarano si è dimostrato perfetto in tutte le andature’, ma quando si è trattato di parlare del momento più difficile nel corso della regata ha risposto, ridendo: ‘Beh, direi la sconfitta della mia Irlanda nel campionato del mondo di rugby contro la Francia!’ Il Cavalier Sergio Tacchini ha subito raggiunto telefonicamente i due skipper per complimentarsi con loro e ha dichiarato: ‘Sono molto soddisfatto, è un risultato fantastico. Il trimarano ha dimostrato una volta di più di essere uno dei più competitivi del circuito. E Karine e Damian hanno confermato la loro grande tenacia e preparazione.’ ‘è stata una stagione esaltante. – ha concluso Karine – Franck (Cammas, ndr) ha meritato anche quest’ultima vittoria. Ha fatto una stagione strepitosa, solo noi siamo riusciti a batterlo a Cagliari, è davvero un grande campione.’ Franck Cammas è il primo skipper a vincere per due volte consecutive la Transat Jacques Vabre con la stessa imbarcazione, il trimarano Groupama. Il suo co-skipper Franck Proffit (che nell’edizione precedente era a bordo del trimarano italiano SERGIO TACCHINI a fianco di Karine) bissa il suo successo del 1999 (con Loick Peyron su FujiColor).

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.