Trofeo Campobasso al Savoia

Vento quasi assente durante la seconda giornata della sedicesima edizione del Trofeo Marcello Campobasso, organizzato dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia. Qualche bava s’è fatta viva solo nelle prime ore della mattinata. “Questa edizione – ha spiegato Pippo Dalla Vecchia – mi rende particolarmente orgoglioso. Malgrado ogni minaccia di crisi, abbiamo avuto al fianco grandi realtà private della nostra regione – il Banco di Napoli s.p.a, la Ferrarelle, la Metropolitana di Napoli – che ci hanno consentito di mettere su questo Campobasso dai numeri record”. Dunque, i Cadetti (i velisti di undici e dodici anni) non hanno potuto che portare a termine una sola delle due prove previste. Per il momento, c’è un ungherese davanti a tutti. Si tratta di Gionatan Vadncii, che già durante le due prove della prima giornata aveva mostrato di avere fin da ora doti da piccolo fuoriclasse. Alle sue spalle ci sono due greci, uno è Nikolaos Brilakis, l’altro è George Karamidis. Leonardo Stocchero (del Circolo della Vela di Torbole), per ora quarto, è il primo degli italiani. Su di lui, fin dalla vigilia, cadeva il ruolo di gran favorito. Tra gli Juniores, c’è la splendida sorpresa di una classifica con ben due ragazze sul podio provvisorio. Primo è l’italiano Ettore Botticini, ma immediatamente dietro di lui ci sono l’altra italiana Carlotta Omari e la francese Jennifer Poret. Domani ultima giornata di regate. Nelle prime ore del pomeriggio, Pippo Dalla Vecchia celebrerà il tradizionale rito di premiazione.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.