Vela: al Via il Campionato Europeo Tornado

Grazie alle condizioni meteorologiche favorevoli, vento di grecale di intensità fino a circa 12 nodi, è iniziato sotto i migliori auspici il Campionato Europeo della classe olimpica Tornado – 2° Mats Nyberg International Trophy – 1° Memorial Federico Cussotto, organizzato dal Circolo Nautico al Mare di Alassio in collaborazione con la FIV (Federazione Italiana Vela), l’Associazione Italiana Classe Tornado e con il patrocinio del Comune di Alassio, Regione Liguria, Provincia di Savona e APT Riviera delle Palme. Due le regate portare a termine sul campo di regata della Baia del Sole che hanno afferto uno spettacolo di grande livello tecnico: pienamente rispettati i pronostici della vigilia che vedevano favoriti i numerosi equipaggi che nella loro carriera agonistica hanno già ottenuto risultati di rilievo come titoli olimpici e mondiali. Nella prima prova (delle 10 totali previste dal programma da oggi fino al 12 maggio) la vittoria è andata al timoniere tedesco Roland Gaebler (campione iridato 2000 e già vincitore del titolo mondiale nel 1996 e 1997, e cinque volte campione continentale, in equipaggio con Renè Schwall).che è semprre stato il ledare della flotta fin dal colpo di cannone. Alle sue spalle si sono classificati l’austriaco Andreas Hagara (campione del mondo nel 1987 e medaglia d’argento al mondiale 2000) con Wolfgang Moser e il team spagnolo medaglia d’oro olimpica del 1996 formato Fernando Leon e Jose Luis Ballester, che rispettivamente si sono classificati al secondo e terzo posto. Nella seconda regata, in cui il vento ha cambiato direzione diventando tramontana ed è rinforzato fino a raggiungere un’intensità di 16/17 nodi nell’ultimo lato, primo a tagliare la linea d’arrivo è stato l’austriaco Roman Hagara (con Hans Peter Steinacher) che a sua volta ha mantenuto sempre la prima posizione per tutta la durata della regata. Lo hanno seguito il fratello Andreas e l’inglese Leigh McMillan in coppia con Joe Hutchinson. Dopo le prime due prove la classifica generale vede al comando l’austriaco Andreas Hagara seguito dallo spagnolo Leon (3-5) e dall’australiano Bundock (4-6). Il primo equipaggio italiano della classifica è quello dei fratelli triestini Lorenzo e Marco Bodini che hanno oggi ottenuto un 39° e un 7° di manche. Una sessantina le imbarcazioni in gara in rappresentanza di 21 nazioni: domani il programma continua con altre due prove con partenza prevista alle ore 12.00. La manifestazione è stata resa possibile grazie alla presenza degli sponsor: Cape, Citroen, Slam, Pasta Agnesi, Villa Banfi, Martini & Rossi, U Brecche, Banca Carige, Banca CRT, Fida SIM, Ulmann Sails Eywear, Radio 103. Campionato Europeo Tornado – 2° Mats Nyberg International Trophy – 1° Memorial Federico Cussotto – Classifica dopo due prove senza scarto 1. Andreas Hagara/Moser-Austria, 2-2, 4 punti 2. Leon/Ballester-Spagna, 3-5, 8 punti 3. Bundock/Forbes-Australia, 4-6, 10 punti 4. Roman Hagara/Steinacher-Austria, 12-1, 13 punti 5. Gaebler/Schwall-Germania, 1-14, 15 punti 6. Lange/parada-Argentina, 13-4, 17 punti 7. Kasenbarg/Kenbek-Olanda, 11-8, 19 punti 8. Sach/sach-Germania, 10-10, 20 punti 9. Mourniac/Mourniac-Francia, 5-22, 27 punti 10. Styles/May-Gran Bretagna, 8-19, 27 punti seguono altri 48 equipaggi fra cui: 20. Bodini/Bodini, 39-7, 46 punti 35. Marcolini/Remagnino, 31-30, 61 punti 40. Della Torre/Chinca, 32-46, 78 punti 56. Meroni/Scapolo, 51-DNF, 112 punti

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.