Vela: BUONA LA PRIMA TAPPA DELLA TRANS BENACO

PORTESE (lago di Garda) – Alla fine gli organizzatori della 28° edizione della “Trans Benaco Cruise Race” del Circolo Nautico di Portese hanno stilato la classifica in base ai risultati della prima tappa, la Portese-Riva del Garda. La seconda, causa un fortunale abbattutosi sul lago, è stata annullata. In tempo reale l’affermazione è andata al nuovo “Mataran”, un cruiser di  10 metri della serie “Ice 33”, firmato da Umberto Felci. Lo stesso progettista era al timone dell’imbarcazione, evoluzione degli altri Cruiser che Felci aveva firmato negli anni passati come “Bravissima” e “Mediatel” più volte protagonisti proprio alla Trans Benaco. E seconda, sempre in tempo reale, si è piazzata proprio “Bravissima” condotta da Giovanni Pizzatti con terzi i veneti del “Jolie Rouge di Fabio Giuliari.

“Mataran” correva nella classifica della stazza internazionale dell’Orc. Qui i tempi compensati hanno assegnato le vittorie ai trentini di “Babbo 2”, un  Kelt 7.60 di Giorgio Vairaghi davanti al “Joe Fly” con Gianni Boventi e “Boheme” di Walter Caldonazzi, ; i Minialtura” sempre dell’Orc sono andati al “Atreju” di Andrea Zipperle, che batte l’Ufo 22 di Alessandro Toselli e “Proteina” condotto del suo stesso progettista, il veronese Massimo Picco.

Nell’Asso (sempre solo con la prova di sabato) è primo “Assterisco” di Pierluigi Omboni che batte Claudio Brighenti e Achille Cararra. I Dolphin sono dei “30 nodi” di Bruno Fezzardi, che regola “Baraimbo” di  Enrico Fonda (penalizzato per start anticipato) e terzo “Achab” di Luca Nassini. I Fun sono del “Funny Frog” portato dal madernese Paolo Tagliani.  I Protagonist registrano l’affermazione di “Bessi Bis” di Giuliano Montegiove condotto Marco Schirato che regola Martin Reintjes (Caiphirinia) ed Enrico Sinibaldi (El Moro). L’Ufo 22 è di Pasquale Errico dell’Ans di Sulzano (lago d’Iseo). Nei Dolphin Odj (quelli con il gennaker) è primo l’appassionato  desenzanese Pietro Barziza. Nel gruppo A affermazione per “Gonfi Gonfi” di Claudio Pinter della Lega Navale Riva. L’evento della 28 Trans Benaco era testimonial delle iniziative di  AIDO, ANTO e AVIS.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.