Vela: TROFEO GORLA

Il Catamarano tedesco “Itelligence” il più veloce nella 50 Miglia del Trofeo Gorla, la mezza Centomiglia del Garda. Tra i monocarena vince “Grifo” in versione Orc in tempo reale, “Bravissima” in tempo corretto. 

Bogliaco (Brescia) – Si è conclusa nel tardo pomeriggio la 48a edizione del Trofeo Riccardo Gorla-50 Miglia del Garda. A tagliare per primo il traguardo, dopo poco meno di 5 ore, è stato il multiscafo tedesco  Itelligence di Christian Sach (un M 32 costruito in Svezia da Marstrom). Ad una sola manciata di minuti l’altro catamarano degli italiani di Hagar III, con al timone Gregor Stimpfl (Yc Bolzano). Passano altri 5 minuti ed è la volta di Grifo, primo dei monocarena, che conclude la sua regata dopo quasi sei ore.

Una regata lunga, determinata da delle condizioni di vento che ha oscillato dai 2/3 nodi della prima partenza alle 8:30 ad un massimo di 8/10 nodi riscontrati alla boa di Torbole per poi scomparire completamente e ripresentarsi  debole nella seconda parte della giornata. Facendo una rapida cronistoria della giornata: ore 8:30 partenza Gruppo 1 e Gruppo 2, ore 9:30 partenza Libera e Multiscafi. Dopo la partenza la flotta sceglie la costa Veronese; alle 9:50 Grifo passa per primo la boa di Campione seguito da Bigs quindi Assatanato e Fontessa. Alle 11:15 Grifo doppia la boa di Torbole, alle 11:21 girano Sonnenkonig, Assatanato e Itelligence. Alle 12:53 Itelligence doppia per primo la boa di Acquafresca seguito da Hagar e Grifo. Dopo 40 minuti Sonnenkonig, Mataran, Bigs, Clan Grok e Assatanato. All’arrivo la classifica non cambia di molto, soprattutto le prime posizioni in tempo reale. La “50 miglia” è dei tedeschi di Itelligence che mettono per primi la prua all’arrivo di Bogliaco.

Il Trofeo Riccardo Gorla è di Grifo (cat.ORC) con al timone Leonardo Larcher (Circolo Vela Limone), vincitore in tempo reale dopo aver combattuto tutto il giorno con il vento instabile ha mantenuto salda la sua leadership per tutto il percorso. A soli 27 minuti Clan Grok (cat.Open) affidato all’esperto Oscar Tonoli, partito un’ora dopo, ha recuperato circa mezz’ora su Grifo già alla boa di Torbole per poi ritornare all’ora al passaggio di Acquafresca e quindi recuperare il distacco nelle miglia finali. Secondo degli ORC è Bravissima, un One Off di Felci, condotto da Gio Pizzatiche vince la regata in tempo compensato. Terzo posto per Bigs seguito da Mataran e Sonnenkonig. 

I primi di categoria:

50 Miglia

Cat. Multiscafo 3: Itelligence; Cat. Multiscafo 1: Eagle 20

Trofeo Gorla

Open: ClanGrok; Asso 99: Assatanato; ORC Regata: Grifo; Orc Minialtura: Khulula-S850; Dolphin: SUI Hans Peter Deifrus; UFO 22: Mia MIlù; Bluesail 24: 14032; Monoproto: El Moro; Protagonist: Bessi Bis; J24: Jam.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.