La Lunga Bolina – Trofeo Millenium

L’innovativa veleria toscana entra nella famiglia de La Lunga Bolina affiancando il suo brand a quello della regata e mettendo in palio fantastici premi “tecnici” per i vincitori Overall, Orc e Irc.

Istituito il premio speciale “Handy…amo a Vela”.

 

La manifestazione, prova del Campionato Italiano Offshore e primo appuntamento del TAT – Trofeo Arcipelago Toscano 2016, è aperta alle barche d’altura con LOA superiore a 9,00 metri, anche con due persone d’equipaggio, in possesso di valido certificato ORC International o ORC Club. Le imbarcazioni saranno ripartite in classi e/o raggruppamenti secondo quanto disposto dall’ORC. Una classifica sarà stilata anche per le imbarcazioni in possesso di certificato IRC.

Un’unica prova con tre percorsi alternativi da 120 a 150 nm circa tra i quali l’Autorità Organizzatrice ne sceglierà uno, prima della partenza, per sfruttare al meglio le condizioni meteo. Partenza prevista per venerdì 22 aprile alle ore 16.00 dalle acque antistanti il Porto di Riva di Traiano. Sarà possibile seguire la regata attraverso il sistema YB Tracking che garantirà il totale tracciamento con la consueta professionalità che lo contraddistingue.

Molti i premi in palio in questa edizione. Saranno assegnati:

Trofeo Millenium, all’imbarcazione line honours.

Premi Millenium, alle imbarcazioni prime classificate overall in ORC, ORC x 2 e IRC.

Coppa Francesco Caravita di Toritto, all’imbarcazione con l’equipaggio più giovane.

Trofeo Challenger Lega Italiana Vela, a squadre, al Club meglio classificato secondo il regolamento del trofeo.

Coppa Challenger Sergio Recchi, all’armatore socio effettivo del C.C. Aniene, primo classificato overall.

Premi, ai primi tre classificati nelle classi e nei raggruppamenti ORC, ORC x 2 e IRC.

  

Da quest’anno è stato istituito il Premio Speciale “Handy…amo a Vela” offerto dalla Fondazione Isabella Rossini, impegnata nel sociale a sostegno delle persone svantaggiate, che verrà assegnato all’imbarcazione meglio classificata con a bordo almeno un membro di equipaggio diversamente abile.

 

Alessandro M. Rinaldi, delegato per le regate d’Altura del C.C.Aniene e neo Presidente del TAT: “Sono molto soddisfatto del lavoro fatto quest’anno dove abbiamo privilegiato la partecipazione più diffusa a questa regata offshore. L’istituzione di nuovi premi come quello di Handyamo a vela, vanno a gratificare la presenza di persone svantaggiate a bordo delle barche, che amano il mare e contribuiscono fattivamente con il loro entusiasmo e conoscenza al successo della regata. Inoltre agli armatori abbiamo pensato, insieme ad altri 5 Circoli Nautici, di offrirgli un percorso di regate nel Tirreno, istituendo il circuito Trofeo Arcipelago Toscano, affinchè vengano a trascorrere ogni 15 giorni un week end di percorsi tra le isole più affascinanti delle nostre coste”.

 

Marco Holm e Davide Innocenti, managers della Millenium “Millenium Technology Center fornisce da 35 anni vele da competizione ai suoi clienti, con particolare attenzione alla qualità, alla tecnologia e all’innovazione. In questo s’inserisce la nostra partecipazione a La Lunga Bolina: per sostenere la crescita di una bellissima manifestazione, che è inserita non solo nel campionato italiano offshore ma nel nuovo Trofeo Arcipelago Toscano, che condivide i nostri valori e raccoglie un grande numero di clienti in uno scenario geografico magnifico”.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.