A MARINA CALA DEI SARDI IL RADUNO MARINE GROUP

Martedì 6 agosto le imbarcazioni del team Marine Group mollavano gli ormeggi da Portosole Sanremo con un gruppo al seguito, altre invece partivano dalla Liguria di Levante, altre ancora dalla Toscana e dal Lazio, tutte in direzione Sardegna verso il primo Raduno Marine Group.

Per Piero e Marina Cesana però non si tratta di certo del primo Raduno che organizzano, ne hanno ben diciotto alle spalle nella storia della loro attività nautica, ma questo è stato il primo di una nuova era.

Divenuti da poco meno di due anni Distributori esclusivi in Italia di Princess Yachts, e di Sealine e Fjord con la sister company Blu Service, la famiglia Cesana ha voluto riprendere quest’anno il tradizionale incontro estivo con i loro nuovi armatori e i loro più storici amici del mare.

Ritrovarsi, condividere uno stile e una passione, sentirsi parte integrante di una community. Queste sono le motivazioni alla base di queste iniziative. “Quando ho organizzato il mio primo Raduno nel 1995 a Marina degli Aregai – afferma Marina Cesana – il mio desiderio era quello di fare instaurare nuove amicizie alle mie figlie, allora bambine, in modo che fosse per loro più coinvolgente andare in barca con amici della stessa età e di conseguenza lo fosse anche per i genitori. Da quel momento abbiamo iniziato a navigare di più, sempre di più, dalla Corsica alla Sardegna, alle Isole Pontine fino alla Calabria, con la sicurezza dei nostri tecnici sempre insieme a noi e a supporto dei partecipanti. Sono passati più di vent’anni, tanti armatori sono diventati amici tra di loro e oltre alle vacanze estive ora trascorrono insieme anche quelle invernali in montagna! Adesso c’è la nuova generazione che organizza questo tipo di eventi, Barbara e Carolina con i loro rispettivi mariti Carlo e Giuseppe, ma il desiderio degli amanti del mare è sempre il medesimo: conoscersi, vivere le stesse esperienze con le proprie famiglie, supportarsi e consultarsi, in poche parole divertirsi e navigare insieme in sicurezza. Ciò che è successo quest’anno in Sardegna.”

In un’atmosfera di assoluta convivialità e informalità, il Raduno si è tenuto a Cala dei Sardi il 12 e il 13 agosto, tra Portisco e Porto Rotondo, un approdo “green”, un Marina naturale e sicuramente affascinante dove è possibile tuffarsi in un mare cristallino direttamente dal pontile.

Il 12 agosto Marine Group, al calar del sole, ha salutato con un cocktail di benvenuto e un barbecue di specialità sarde l’amministratore delegato di Princess Yachts, Chris Gates, arrivato da Plymouth per presenziare ai due giorni del Raduno e gli equipaggi delle quasi 30 imbarcazioni attraccate sul pontile riservato. Ci ha pensato poi Rudy Smaila a fare partire la festa che, con il repertorio evergreen del padre Umberto, ma non solo, ha fatto cantare e ballare le oltre 120/130 persone.

Grande attesa e fermento per le attività d’acqua organizzate in partnership con Seabob programmate il giorno successivo. Un team arrivato direttamente dalla casa madre tedesca ha posizionato le boe, cronometro alla mano, mascherine, Seabob e via…partita la gara! Grandi e piccoli, signori e signore, un centinaio di persone che a turno si buttavano in pista, anzi in acqua, per cercare di vincere la gara di velocità e i premi assegnati nelle varie categorie come il gonfiabile Jobe per i kids, l’ultima generazione di monopattino Seagway per i teens, una bicicletta pieghevole Cinzia per le signore e un giunto Ultra Marine per i signori. Nel pomeriggio ancora prove e giochi con tutti i Seabob a disposizione degli ospiti. Il team tedesco è andato via entusiasta, mai avevano assistito a una simile partecipazione in altri paesi.

La giornata si è conclusa con una inebriante serata di luna piena a bordo di una nave illuminata a festa, gran pavesi e bandiere. Con il sax di sottofondo, una cena a base di pesce ha preceduto l’arrivo dei celebri Gold Singers che con il ritmo incalzante della loro disco music hanno coinvolto tutti in un vortice senza limiti di divertimento, danze sfrenate, risa ed autentica allegria.

L’anno prossimo si replica ma la meta è ancora top secret.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE