UCINA RIFIUTA L’ACCORDO CON NAUTICA ITALIANA

Daniele Carnevali
Scritto da Daniele Carnevali

Oggi, venerdì 3 febbraio, su The Medi Telegraph, l’inserto di settore del Secolo XIX, è uscita l’intervista di Matteo Dell’Antico a Ivan Scalfarotto, sottosegretario allo Sviluppo economico, che spiega i motivi che hanno portato alla rottura tra UCINA – Confindustria Nautica e Nautica Italiana, l’altra associazione guidata dal Presidente Lamberto Tacoli.

Sul tavolo dell’accordo, circa un milione e mezzo di fondi da destinare al Salone Nautico Internazionale di Genova e un sostegno alla manifestazione che Nautica Italiana organizzerà a Viareggio.

Secondo quanto dichiarato da Scalfarotto, incaricato dal Ministro Carlo Calenda di tentare una mediazione tra le due parti, l’accordo è fallito a causa del rifiuto di Carla Demaria, Presidente di UCINA, di accettare il piano di pace proposto dal governo al quale Nautica Italiana, a parole, aveva già aderito.

Il piano, in parole povere, avrebbe garantito al Nautico di Genova le sovvenzioni statali e la stessa importanza che ha da sempre, mentre alla nuova manifestazione, che non sarebbe stata in concorrenza per data e target dell’esposizione, sarebbe stato garantito un sostegno dopo un’attenta valutazione. Secondo quanto dichiarato da Scalfarotto, la Demaria avrebbe rifiutato non ritenendo il governo in grado di controllare la kermesse toscana.

Il risultato è che il governo non può appoggiare un settore diviso e non può sostenere economicamente due eventi che, se non si raggiungerà un accordo, saranno costretti a concorrere tra loro.

Se le cose non cambieranno, se UCINA non accetterà un accordo, il Salone Nautico Internazionale di Genova rischia seriamente di perdere il milione e mezzo di fondi pubblici, con gravi conseguenze per la manifestazione, il settore e il capoluogo ligure.

Alla luce dei fatti, cui prodest?

sull'autore

Daniele Carnevali

Daniele Carnevali

Classe ’81, giornalista professionista approdato nella redazione di Nautica nel 2003. Appassionato di barche a vela e a motore, nel tempo libero si diletta a veleggiare a bordo del suo Fireball.

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.