YARE: DAL 18 AL 21 APRILE 2018

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

L’appuntamento internazionale tra Comandanti e la yachting industry del refit diventa evento diffuso nel distretto nautico di Viareggio ospitato all’interno di alcuni dei grandi cantieri navali

In aumento la partecipazione dall’estero

Ancora più imprese e comandanti provenienti dall’estero che hanno già confermato la loro partecipazione e una nuova e originale venue per la prossima ottava edizione di YARE (Yachting Aftersales and Refit Experience) – in programma dal 18 al 21 aprile 2018.

Organizzato e promossa da NAVIGO, centro servizi per l’innovazione e lo sviluppo della nautica con il supporto del Distretto della Nautica e della Portualità Toscana, YARE è considerato, dagli addetti ai lavori, l’appuntamento imperdibile nel calendario cosmopolita dello yachting.

Per la prima volta, l’appuntamento business dedicato all’aftersales e al refit nel settore Superyacht, si trasforma in una sorta di evento diffuso, costruito al centro e nel cuore di uno dei più importanti distretti nautici al mondo che ospita circa 1.400 imprese, pari al 40% delle aziende del comparto in Toscana, hub dell’industria globale del settore superyacht. Grazie alla disponibilità di alcuni dei più importanti cantieri nautici di Viareggio, tutti gli appuntamenti di formazione e business si svolgeranno all’interno negli stabilimenti e nelle officine dove normalmente, nel corso dell’anno, si svolgono operazioni di allestimento, manutenzione e refitting dei grandi yacht. In occasione di YARE, la “Painting shead” – vero e proprio gioiello tecnologico e all’avanguardia in Italia per le operazioni di verniciatura degli scafi – del cantiere Lusben, tra le imprese leader in Europa sui progetti di refit & repair per yacht di lusso -, sarà trasformata nell’Auditorium che accoglierà i 500 partecipanti al The Superyacht Captains’ Forum – organizzato dal media partner The Superyacht Group gruppo editoriale inglese – dedicato all’esplorazione dei dati di prospettiva del mercato superyacht (produzione) e sulle dinamiche e prospettive future del settore refit da un punto di vista internazionale.

Sempre ospitati all’interno di Lusben, gli incontri faccia a faccia tra comandanti e imprese del format Meet the Captain© che consente a cantieri e aziende del refit e del post vendita di agire sul mercato in base ai feedback di chi opera con yacht e rappresenta gli armatori. All’interno di altri grandi cantieri del distretto, sono previsti gli workshop a partecipazione limitata su argomenti specifici di interesse per il mercato refit con i comandanti protagonisti nel confronto con gruppi di aziende unite in tavoli tematici. Più che mai in questa prossima edizione, YARE mantiene i suoi innovativi e distintivi elementi di evento di distretto e di marketing territoriale offrendo l’opportunità ai comandanti ospiti e alle imprese di godere di un programma particolare con appuntamenti, visite e attività leisure che coinvolgono il distretto produttivo, la città di Viareggio e altri comuni della Toscana.  

“ll mercato mostra un record italiano indiscusso – spiega Vincenzo Poerio, presidente di YARE –con dati sull’andamento della costruzione di superyacht che indicano una crescita interessante per il new building, ma anche per tutto il comparto refit, repair e aftersales considerando che una grande costruzione dopo la sua produzione vale sei volte il suo valore in termini di spesa. Anche per la Toscana – dove la filiera di imprese è quasi esclusivamente orientata al settore superyacht – dunque YARE rappresenta in campo internazionale l’occasione di approfondimento delle novità e dei trend e di allargamento del mercato”

YARE è patrocinato da SYBAss, prestigiosa associazione internazionale di aziende costruttrici di superyacht oltre che da partner e sponsor importanti.

 

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.