TANKOA YACHTS: VARATO CON SUCCESSO IL NUOVO S701 SOLO

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

Tankoa Yachts è lieta di annunciare che il nuovo 72 metri S701 M/Y Solo è stato varato con successo il primo di agosto 2018 a Genova, Italia.

Data di vendita: Settembre 2016

Data del varo: Agosto 2018

Data di consegna: Novembre 2018

Exterior Design: Francesco Paszkowski

Interior Design: Francesco Paszkowski / Margherita Casprini

Il secondo yacht costruito sulla piattaforma tecnica di Tankoa da 70/72 metri – venduto a Settembre 2016 a un esperto cliente europeo – il suo secondo yacht realizzato con Tankoa – è stato varato e la consegna finale al suo armatore è prevista il 15 novembre 2018.

Disegnato da Francesco Paszkowski, Solo farà il suo debutto mondiale in occasione del prossimo Monaco Yacht Show dal 26 al 29 settembre 2018.

Secondo Euro Contenti, CEO di Tankoa – si tratta di un grande riconoscimento ai valori del cantiere e alla forza della scelta di costruire yacht con il cliente e non per il cliente.

Contenti ha dichiarato: “Oltre a essere felici di vedere il cliente così contento ed entusiasta in banchina con la sua famiglia, siamo realmente orgogliosi di avere sviluppato un rapporto di fiducia con un armatore così esperto. Solo sarà in banchina a Monaco e riscuoterà sicuramente un grande successo perché si tratta di uno yacht che dimostrerà come Tankoa sia LA vera alternativa ai cantieri nord europei quando si tratta di costruire yacht di alta qualità a costi ragionevoli e con estrema flessibilità”.

Pur ricordando il 69m Suerte (S693), Solo è 3 metri più lungo (72m) e ha un volume di circa 1,600 GRT. Le altre principali differenze includono gli scarichi immersi, che consentono di ottenere maggiori spazi aperti su tutti i ponti e un giardino d’inverno più grande; il ponte di poppa accoglie una piscina di sei metri posizionata trasversalmente; le vetrate nelle murate assicurano una vista ininterrotta sul mare; l’upper deck wide body ha permesso di ottenere un salone panoramico sovradimensionato. La lunghezza al galleggiamento maggiore permette di raggiungere una velocità massima di oltre 17 nodi.

A PROPOSITO DEL DESIGN

Solo accoglie 12 ospiti in sei cabine: la master suite sul ponte armatoriale privato fly deck, una suite VIP, quattro doppie, due delle quali convertibili in twins, che si trovano tutte sul ponte principale e dotate di grandi vetrate. NB, la sala massaggi e la media room/studio dell’armatore possono essere convertiti in ulteriori cabine essendo entrambi dotati di bagno completo.

Il beach club propone un layout con divano, bar, TV, palestra sovradimensionata con vetrate a tutt’altezza e terrazza apribile sull’acqua, bagno, una sauna con una propria terrazza apribile e doccia gelata a 2° oltre al bagno turco.

Il ponte superiore ospita la timoneria con una sala radio indipendente, la cabina comandante, una sala massaggi. La sezione poppiera di questo ponte è dedicata all’enorme salone/lounge panoramico con le sue vetrate a tutta altezza, il televisore QLED con schermo piatto 90” 4K, il pianoforte a mezza coda, il bar e il camino.

Il ponte armatoriale totalmente privato ha accesso diretto al touch-and-go helideck di poppa (la certificazione fino a 4,5 tonnellate permette l’atterraggio per esempio di un Augusta 109 o di diversi elicotteri a doppia turbina). L’armatore beneficia anche di una Jacuzzi privata, bar, salone, angolo esterno per la colazione e un bagno di servizio con doccia.

All’interno del proprio appartamento, l’armatore potrà godere di una media room/studio privato. La camera da letto è dotata di un letto centrale circondato da vetrate a tutta altezza che assicurano una vista a 180°. Un accesso diretto apre la strada verso due aree relax esterne con coffee table e poltroncine da un lato, grande prendisole dall’altro oltre alla Jacuzzi.

Lo storage per il tender e per i giochi è diviso tra l’area prodiera con due garage laterali, oltre al garage di poppa che consentono di ospitare due tender di 7,5 metri, il rescue boat e le moto d’acqua. Il ponte inferiore è dedicato a lavanderia, sentina, storage, stanza per il trattamento dei rifiuti e spazi tecnici.

ECCELLENZA NELLA COSTRUZIONE DI YACHT

Michel Karsenti, Sales and Marketing Director di Tankoa e membro del consiglio di amministrazione, ha dichiarato recentemente a proposito del varo di Solo: “Oltre all’emozione di vedere un oggetto la cui costruzione è durata quasi quattro anni e migliaia di ore di duro lavoro e passione, mi vengono in mente tre cose.

Sicuramente la soddisfazione che l’armatore e la sua famiglia abbiano creduto in noi in questo periodo insieme e il suo sorriso quando ha visto il suo yacht qui pronto al varo. Sto anche pensando ai nostri maestri d’ascia e agli artigiani che hanno messo l’anima in questa opera d’arte e voglio ringraziarli. La terza cosa è, ed è il bello della nostra azienda, che abbiamo già fissato una serie di incontri dopo il varo per capire dove e come possiamo fare ancora meglio!

Non solo Tankoa è un cantiere unico per costruire uno yacht, è anche un luogo incredibile per lavorare dove tutti sono guidati dalla passione e dalla costante ricerca dell’eccellenza, dai saldatori fino al top management.

Siamo impazienti di presentare Solo al Monaco Yacht Show dove sicuramente attrarrà molti visitatori e clienti.”

LA PAROLA AL RAPPRESENTANTE DELL’ARMATORE

Solo è destinato al charter e le richieste dell’armatore vertevano principalmente sull’esigenza di avere passaggi ben definiti che permettessero all’equipaggio di lavorare in totale autonomia e al contempo offrissero all’armatore e ai suoi ospiti la massima privacy e un arredo moderno, elegante e caldo. Sia il GA sia il décor sono il risultato dello sforzo comune di Francesco Paszkowski e Margherita Casprini.

La costruzione è stata attentamente seguita dall’ingegnere Albert McIlroy, rappresentante dell’armatore:

Posso davvero percepire come il cantiere sia sostenuto dall’illimitata esperienza dei manager e dell’ufficio tecnico e come i ragazzi siano stati capaci di alzare il livello della qualità e dell’ingegnerizzazione barca dopo barca”, dichiara McIlroy, che ha al suo attivo la realizzazione di numerosi yacht in Nord Europa. “Il GM Edoardo Ratto si è tra le altre cose impegnato profondamente nel portare a bordo le ultime novità tecnologiche e a questo proposito mi sta davvero aiutando… La gestione delle scadenze e i processi operativi sono fondamentali per il team in ogni momento e non c’è spazio per l’improvvisazione, nonostante la grande flessibilità che sono in grado di dimostrare quando necessario. Come dico ai miei colleghi, trovarsi da Tankoa è come essere in Nord Europa, ma continuando a mangiare il cibo migliore del mondo!”

 S701 BREVE SCHEDA TECNICA

Tipo di scafo: Motor Yacht dislocante a doppia elica

Classificazione: Lloyd’s – RINA (MCA LY3)

Materiale dello scafo: Acciaio

Sovrastruttura: Alluminio

Ingegneria del progetto: Vincenzo Ruggiero / Tankoa Engineering

External Designer: Francesco Paszkowski Design S.r.l. (Firenze)

Interior Designer: Francesco Paszkowski and Margherita Casprini

 DIMENSIONI

Lunghezza fuori tutto: 72,00 mt (232,9 piedi)

Larghezza max.: 11,60 mt (38 piedi 05 pollici)

Immersione: 3,38 mt (11 piedi 08 pollici)

Dislocamento a pieno carico: 1.250 t Approx.

GRT: 1,600 GRT .

 DETTAGLI TECNICI

Velocità max (1/2 carico): 17 nodi

Autonomia a 12.5 knots: >6.000 Nm

Carburante: 162.000 litri

Acqua dolce: 37.600 litri

 SISTEMA DI PROPULSIONE

Motori principali: 2 x CAT 3516

Potenza max: 2 x 1.825 kW

Eliche: 5 pale passo fisso

Generatori: 2 x 230 kW Northern Light 1×155 kW Northern Light

Elica di prua: VT Naiad, 200 kW

Sistema di stabilizzazione: VT Naiad, quattro pinne da 3.54 sq. m ciascuna – Zero Speed

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE