Charter in Nuova Zelanda, il paradiso dei velisti

Il suo mare è considerato, a ragione, una delle aree più belle del Sud Pacifico ed è particolarmente indicato per la navigazione a vela o a motore

IL PARADISO DEI VELISTI

La Nuova Zelanda è una terra con una varietà di paesaggi impressionanti, montagne maestose con splendidi ghiacciai, prati verdissimi, spiagge di sabbia bianca e porti riparati. La vela in particolare è uno sport popolarissimo, in questa terra dove la massima distanza dal mare è di 120 chilometri. Barche con o senza equipaggio, a vela e a motore, piccole e grandi, si possono noleggiare un pò dappertutto. La stagione migliore per navigare va da novembre ad aprile, con venti dominanti da Sud-Ovest di intensità compresa fra 2 e 6 nodi e una marea di 2 metri. L’isola più indicata per effettuare crociere è senza dubbio quella del Nord.

Da Auckland, la Città della Vela, così come è stata soprannominata, vera e propria porta di ingresso a più di 1.500 miglia di isole e spiagge, potete iniziare la vostra crociera.

Il golfo di Hauraki offre una navigazione in acque protette e tranquille, con centinaia di approdi in baie minuscole, adatte ad ancoraggi solitari. Partendo dal golfo di Hauraki e navigando verso nord, si raggiunge la meravigliosa isola di Great Barrier, ben protetta dai venti dominanti e, navigando ancora attraverso uno stretto accesso, si approda a un grande porto naturale, simile a un lago di montagna. Proseguendo ancora verso nord approdate nel Whangaparoa Harbour, con un viaggio affascinante che costeggia un parco marino, alti promontori e spiagge lunghe chilometri.

All’estremo nord della baia c’è il cratere spento di un vulcano, in cui è penetrato il mare. Dopo una breve veleggiata approdate poi alle famose spiagge bianche di Cavalli Island, poi proseguite per Roberton Island’s. Calcolate di arrivare a Bay of Islands con l’alta marea nello spettacolare Kerikeri River. Bay of Islands è una delle località più famose della Nuova Zelanda per le sue bellezze naturali e la sua importanza storica. Qui, a Waitangi, nel 1840 fu firmato il celebre trattato con i rappresentanti della Corona Britannica.

In questa regione la costa è molto frastagliata e costituita da una miriade di isolette, circa 150. Il clima è mite, le acque sono calme e tranquille, ideali per i velisti e gli amanti della pesca d’altura. I centri di maggiore interesse sono Paihia, Waitangi, Russel e Kerikeri. Vicino allo storico faro di Cape Brett vi aspetta Piercy Island e il suo famoso Hole in the Rock, una spettacolare formazione rocciosa che dalla baia si innalza verso il cielo.

Se, partendo da Auckland, decidete di andare verso sud, arriverete alla penisola di Coromandel, un lembo di terra che si affaccia a nord e a ovest sull’Hauraki Gulf, a est sull’oceano Pacifico fino ai limiti della Bay of Plenty. Il territorio è ricco di contrasti: la zona occidentale è caratterizzata da scogliere a picco sul mare, mentre a est le coste si trasformano in spiagge sabbiose con insenature nascoste.

Le bellissime spiagge e le acque limpide e profonde sono ideali per nuotare, praticare surf e vela. L’agenzia Maratticus di Milano, agente in Italia della flotta Stardust Sunsail, propone a noleggio le barche della flotta nelle sue due basi: a Auckland, nel golfo di Hauraki, e a Opua, a 3 miglia a sud di Paihia e Russel, i due maggiori villaggi nella Bay of Islands. La flotta comprende barche a vela dai 32 ai 50 piedi e catamarani di 38 piedi. I prezzi per una settimana vanno indicativamente da euro 2.240 per un 3 cabine a euro 2.660.

Forzatre di Lavagna (GE), che rappresenta in Italia il tour operator Moorings, ci segnala che anche la propria rappresentata ha una base nautica a Opua.

Un regolare servizio di autobus copre la distanza da Auckland a Paihai in 4 ore o, in alternativa, potete prendere l’aereo fino a Kerikeri. Le barche disponibili sono il Moorings 505, versione modificata del Bénéteau 50, dotata di 5 cabine e 5 bagni e il massimo del comfort, barca concepita per gli alisei, con un’ampia coperta destinata alle manovre e al riposo.

Per gli amanti del catamarano c’è il Moorings 4700, lungo m 14,27 e largo 7,39, con una superficie velica di 123 mq, con 4 cabine e 4 bagni.La barca coniuga alla perfezione spazio e performance.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.