La “grande Vela” Torna nel Tigullio

LA “GRANDE VELA” TORNA NEL TIGULLIO DOMENICA SCATTA IL 32° INVERNALE “TROFEO STABILFIN” Più di 100 imbarcazioni per un totale di oltre 1200 velisti impegnati dal primo di novembre al 3 febbraio nelle acque del Tigullio. La grande vela ritorna nel Levante genovese prima con il Pre Winter Sail Contest e poi con lo storico Campionato Invernale del Tigullio “Trofeo Stabilfin Mutui”, presentati ieri a Chiavari dal patron Franco Noceti, presidente dal 1984 del Comitato Circoli Velici del Tigullio. Vela nel segno della tradizione ma con una crescita continua che rende l’Invernale del Tigullio il Campionato più appetito da velisti delle classi Ims e Irc, ovvero la vela d’altura, di tutto il Nord Italia. Oggi scatta la terza edizione del fortunato “Pre Winter Sail Contest”, appuntamento organizzato proprio come test in vista dell’Invernale, che ha subito assunto grande rilievo in termini di partecipazione e qualità dei risultati. Si parte con la Coppa Sciutti, si prosegue domani con la Coppa 40 Ruggenti e si chiude sabato 3 novembre con il Trofeo Sangermani. Tre appuntamenti storici e prestigiosi che oltre alle singole classifiche daranno vita alla graduatoria finale, ovvero al “Trofeo Pre Winter Sail Contest” che premierà gli equipaggi che avranno ottenuto i migliori risultati complessivi nelle tre regate. L’evento è riservato alle imbarcazioni delle classi Ims, Irc, Libera, Etchells, J24, J80. E proprio per la classe Etchells varrà come Campionato Italiano 2007 con l’assegnazione del “Trofeo Motomar”. sep te le imbarcazioni al via di questa categoria: Cotonella timonata da Giacomo Mercandino, Motomar di Marco Cimarosti, Growler di Ottavio Cimarosti, Paola di Gianluca Poli, The Ashes di Gigio Russo, Dip me in Honey di David Burrows, Indigo di Simon Knowles. Queste ultime rappresentano la grande novità di questa edizione: si tratta di 2 equipaggi irlandesi composti da ottimi velisti di livello mondiale. Da domenica ecco il Trofeo Stabilfin Mutui, ovvero l’attesissima edizione numero 32 dell’Invernale. Giorgio Diana su Jonathan Livingstone e Lorenzo Bortolotti su Swantastic sono gli uomini da battere. La manifestazione, organizzata dal Comitato Società Veliche del Tigullio, proseguirà nelle date del 18 e 25 novembre, 9 dicembre, 6 e 20 gennaio, 3 febbraio. La chiusura con le premiazioni finali è fissata per sabato 9 febbraio 2008. “Riusciamo quest’anno – spiega Franco Noceti – a costituire due classi monotipi, la X35 del Cantiere X Yacht e i J80 della J Boat. E’ un’ulteriore importante crescita che ci porterà a organizzare tre partenze ogni giornata di gara: prima i Monotipi, poi Ims e quindi Irc”. Sono ben 32 le barche ospitate da fuori Liguria, di cui 16 iscritte per la prima volta. “Questa è un’altra novità assoluta – sorride Noceti – e testimonia il valore del nostro Campionato Invernale del Tigullio che è unanimemente riconosciuto tra i più importanti d’Italia”. Tra le novità anche il percorso che è stato modificato (seppur in modo lieve) con una boa in più che agevola la bolina e consentirà ai velisti manovre più sicure. Confermato invece il sistema di punteggio. A ogni imbarcazione verranno assegnati tanti punti quanto è il piazzamento (1 punto al primo, 2 al secondo e così via). Il vincitore finale nelle singole categorie sarà colui che ha meno punti, potendo come sempre scartare una prova (la peggiore). Nella classifica generale Overall invece non ci saranno più gli scarti per premiare, come spiega Noceti, “la continuità di partecipazione e di risultati di ogni singola imbarcazione”. Oltre agli habituée dell’Invernale del Tigullio, saranno numerose le novità, a partire da Shambala, il Felci 52 tutto nuovo dell’armatore Paolo Bordogna che gareggerà nella classe Irc. La grande forza del Campionato Invernale del Tigullio è quella di guardare sempre avanti, migliorare e diventare sempre più grande pur conservando il fascino e lo spirito competitivo emersi trentadue anni. Allegate foto: Swantastic (Irc) di Lorenzo Bortolotti e Jonathan Livingstone (Ims) di Giorgio Diana, ovvero i campioni 2007 in carica + Foto conferenza stampa di presentazione: al tavolo da sinistra Ettore Armaleo (Presidente Comitato di Regata), Mauro Armanino (Assessore al Demanio del Comune di Lavagna), Franco Noceti (Presidente C.S.V.T.), Antonio Viretti (Presidente Primazona Fiv) e Antonia Vuksa (Motomar).

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.