Tassa Stazionamento: Aggiornamento

Purtroppo, a quanto ci risulta, il Ministro Tremonti non ha ancora firmato il decreto per spostare il tempo limite di pagamento della tassa di stazionamento dal 31 maggio al 31 ottobre. Comunque, ci è stata confermata la sua intenzione di aderire a tale richiesta dopo il pronunciamento politico in tal senso avvenuto in ambito Commissione Trasporti della Camera. Noi avevamo usato il condizionale proprio per parare un’eventuale ritardo del Ministro, “dovrebbe firmare”, ma sinceramente le nostre fonti erano certe dell’iter e anche noi ci eravamno entusiasmati all’idea che la nostra richiesta di rinvio fosse stata accettata. Sappiamo benissimo che fin quando un Disegno di Legge non entra in vigore non produce alcun effetto. L’abbiamo scritto anche sull’ultimo editoriale, ma siamo certi che nei prossimi giorni – oggi il Ministro è impegnato in Lussemburgo – la firma “dovrebbe arrivare”. Cosa fare? Al momento, visto come sono andate le cose, suggeriamo a tutti di non uscire in mare, ma attenzione, perche’ in molti porti le autorità marittime potrebbero aver fotografato le imbarcazioni all’ormeggio al 31 maggio per poter contestare poi, con una prova fotografica, il mancato pagamento della tassa. Pertanto, a questo punto è inutile pagare la tassa di stazionamento, anche perche’, comunque, il ritardato pagamento prevede lo stesso importo della multa, cioe’ la tassa più tre volte il suo ammontare. Quindi, tutto va puntato sul fatto che il Ministro firmi il rinvio del pagamento. Cio’ significa che entro i 30 giorni previsti dalla legge ogni persona multata dovrà presentare una memoria difensiva, nella quale dichiarerà di non aver pagato essendo, appunto, in corso di firma il provvedimento in questione. Nel momento in cui il Ministro avrà firmato, tutti i ricorsi saranno vincenti. Domani vi proporremo un testo tipo di memoria difensiva.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.